È l’ora del tramonto per la brava gente,

che si ritrova il cuore colmo

dalle briciole sparse delle piccole cose,

 mostrando persino l’anima

per riportare a casa un po’ d’amore

 per tutto il santo giorno,

ha messo su tutte le buone intenzioni

 che possiede negli ingranaggi,

per rivestirsi di felicità

prima di poter abbracciare il cuore

di chi aspetta a casa!!

Ad ogni angolo del cielo c’è il volto,

dell’indimenticabile creatura,

  delicata per tutto il giorno

sistema sorrisi e emozioni,

per attrarre con cuore sincero,

l’amico assetato d’amore

che desidera trovare il sorriso,

la più dolce sorpresa,

  per addolcire le braccia appesantite!!

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Tonino Fadda  

Questo autore ha pubblicato 207 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Tutta la settimana sul suo autotreno,
in giro per l'Italia con il caro pieno,
arriva poi il venerdì agognato,
a casa finalmente si è ritirato.

Atteso da tutti sull'uscio della porta,
sente già il profumo di una fumante torta,
c'è sempre qualcosa da festeggiare,
quando il papà torna da lavorare.

La festa finisce molto in fretta,
i bambini vanno veloci in cameretta,
per l'indomani si son già organizzati,
di trolley i lor palmi son già armati.

Con il camper si va via il sabato mattina,
verso una località mai vista prima,
il camionista dal casello è ancor atteso,
il biglietto prenderà con braccio proteso.

Si penserà a una barzelletta malsana,
un camionista in camper il fine settimana,
ma qualcuno per l'amor della famiglia,
ad ogni suo desiderio non batte ciglia.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Stornello Meneghino  

Questo autore ha pubblicato 199 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Tristezza meridiana
un rifugio indifeso
ruggini in barriera
scuotono le sabbie
cavi d'ormeggio
la carne senza sangue
la goccia che recide
e assorbe la materia.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Catilina  

Questo autore ha pubblicato 7 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.


La vita sembra un sogno
ti affacci dalla luna
e poi non ci sei più.
E voli via lontano
veloce più del vento
d’un tratto ti ricordi che sei qui
soltanto per un momento
il tempo di toccare con le mani
il sole e poi le stelle
e non basta quel sorriso dentro il pianto
a cambiare questa vita
come pioggia o dopo un temporale
si disperde nell’immensità del cielo.
La tua storia
tra le mani 
di un bambino
che saliva su quel treno

lo portava lontano
veloce come il vento
non bastava il suo sorriso dentro un pianto.
E la vita come un sogno svaniva
come un fiume che finiva in fondo al mare.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: RAFFAELLO CONCA*   Sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2019

Questo autore ha pubblicato 692 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Il nunzio - è sera
continuamente prece
le salmodie di Davide

C'è qualcosa
 di profondamente mistico
nella poesia: come divino
e mirto e l'irto colle della conoscenza
un ispessirsi d'istanti attesi

qualcosa di profondamente attento:
una precisione nelle parole e nel suono
un preciso rifugio dei suoi studi
un'attenta indagine di ciò che è Verità.

C'è qualcosa nel nunzio
- è sera - che mentre prega la poesia
rende partecipi tutti gli uomini
di un tesoro preziosissimo
e attenti uomini: il tempo è breve
e veloce passa il letto del dolore
più a lungo perdura l'eternità.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Fone  

Questo autore ha pubblicato 65 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Buon martedì 31 maggio 2022 a voi e famiglia,

amici, amiche, familiari, parenti e conoscenti

vicini e lontani,

reali e virtuali!

 

Che la fine di maggio sia anche

la fine delle nostre sofferenze,

dei nostri dubbi, delle nostre paure,  

di tutto quello che ci ha angosciati!

 

Non abbandoniamo i nostri progetti,

l’amore per la famiglia,

la fede in Dio,

la speranza di un futuro migliore!

 

Se qualcosa ci turba,

ci fa soffrire e va storto,

non bestemmiamo,

non lasciamo che ci crolli il mondo addosso!

 

Non diamo la colpa a chi non c’entra niente,

a chi invece di noi voleva altra gente,

più capace, più ragionevole,

più cristiana, meno serpente!

 

Fermiamoci e ragioniamo, in questi casi,

plachiamo la nostra ira,

quietiamo la nostra anima,

disarmiamo il nostro spirito ribelle!

 

Domani arriva giugno da noi amato,

ci porterà al mare, finalmente,

soltanto gioia e tanto divertimento,  

un messaggio di speranza: buona vita a tutti!

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Giò For  

Questo autore ha pubblicato 100 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Nella vasca noto uno strano insetto,
osservandol bene è un piccolo ragnetto,
appar in pena come in una piscina vuota,
cercando l'uscita inutilmente ruota.

Ad un tratto la sua strategia è cambiata,
comincia pian piano la sua arrampicata,
appar determinato ad arrivare in cima,
ma scivola e si ritrova dov'era prima.

Riprova la scalata sempre più perplesso,
ma il risultato è sempre lo stesso,
il suo sforzo è purtroppo vano,
decido allor di andar sul divano.

Improvvisamente prendo una decisione,
sarò la sua Provvidenza in questa occasione,
lo faccio salire a bordo del mio dito,
sembra che mi guardi assai stupito.

Con un gesto semplice e banale,
lo poso sulla finestra a bordo davanzale,
un miracolo per lui quanto accaduto,
per un attimo il suo Dio mi son creduto!
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Stornello Meneghino  

Questo autore ha pubblicato 199 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
C'è un modo di vedere le cose: nuovo
ed è dolce il sì cortese che  chiama
spinge fuori dal contesto un uovo
e azzurra la processione che ama

ed è ancora fiaccola verace ed emozione
quel dolce sì cortese che tanto piglia
e rende dei due uno in un soleone
che tramuta il mondo - lo tien in briglia

sembra perspicace e quell'intimo Sole
rende agli uomini calor e pace
un sì cortese che giace

come un canto suonato dal balcone
un favor è l'amore una amicizia con un fiore
un guardar le stelle mentre si tace
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Fone  

Questo autore ha pubblicato 65 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Tesaurizzavo sorrisi
Nei volti dei più affliti
Ciò è un grande gaudio
Donare un momento di gioia
Un profondo
senso di responsabilità
Qualcosa che del più interno
Ancora esce fuori un poco
Ed ancora si mostra piacevole
A chi la mira e novella canzone
Siamo tutti felici per la Madre
Qualcosa anche per il figlio
Una beatitudine eterna
Giovinezza e candore pace
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Fone  

Questo autore ha pubblicato 65 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Ti ho incontrata dentro la tua scatola

di plastica

eri irretita dalla tua semplice

paura

nessun sogno nascosto a cui

far spiccare il volo per uscire

da un vuoto senza memoria

nessuna parola pronunciata

mangiata sul nascere

e poi inghiottita dal timore

di un dissenso

insolitamente ti strinsi

fino a farti sparire dentro di me

ti porterò fuori da questa grigia cortina

ti restituirò la libertà

dell’immaginazione

per plasmare la tua speranza.   

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Enrico Barigazzi  

Questo autore ha pubblicato 140 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Venisti tu
lo sguardo
divenne vita 
d'abbandono
mi persi 
su limpidi oblii
rei 
d'incantevoli neri .













1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Simone  

Questo autore ha pubblicato 194 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Seduto tranquillo me ne sto,
ho il mio posto nel metrò,
s'aprono le porte ed entra una signora,
dice di non aver una fissa dimora.

Trasandato appare il suo aspetto,
ha un pezzo di cartone al suo cospetto,
sopra c'è scritto che un lavoro non ha,
e tre figli sono a casa con il malato papà.

Si muove sul treno mezza claudicante,
inizia l'azione da operosa mendicante,
la gente con gli occhi sul telefonino,
sembra ignorare quel suo destino.

D'improvviso un ragazzo sulla ventina,
dalla tasca prende qualche monetina,
la da' alla sventurata come ad un'amica,
lei si congeda con un 'Che Dio ti benedica!'.

Ripone le monete nel suo marsupio nero,
la somma al suo interno rimarrà un mistero,
scende dal treno alla successiva stazione ,
lasciando al ventenne la sua benedizione.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Stornello Meneghino  

Questo autore ha pubblicato 199 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Sono pronte le valigie
scarne, come il tuo cliché
Documenti falsi
ridondanti austerità
che presto si apriranno al vero
alle tue bassezze

- torbidi resoconti

L’ennesimo volo
senza neve a marzo
senza angeli  e tempeste
o libero arbitrio
Senza nome, senza tetto, senza volto

Senza un pezzo di terra
che ti accolga le ossa

- senza

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: sasha  

Questo autore ha pubblicato 208 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Antonio Franzé  

Questo autore ha pubblicato 12 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

 

L’errore maggiore del genere umano

è vivere di casualità la causalità.

 

Destri e sinistri sempre in causa

spesso a concorso, mai per caso.

 

Privilegi, dati per scontati

d’orchi e oligarchi

e colpe da scontare

riposte in una pelle, in periferia

in altro parallelo … meridiano

in diverse tradizioni

in una linea di confine

in una lingua che fa male

ché alla media, non si adegua.

 

E non può essere

sempre colpa delle fate!

Anche se fati girano

come vogliono e dopo nove mesi

non a caso, giunge pargolo

- il fatino appunto -

 

È l’occhio che tradisce

d’indifferenza e sufficienza

osserva in superficie

mentre è  risaputo

per risolvere i problemi

serva pescar d’occhiata

il jolly, che sempre aiuta

 

serve andare a fondo

… oltre la parvenza.

 

- Maldestra speranza

inutile l’attesa

se diventa generale! -


1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Bowil da Wilobi  

Questo autore ha pubblicato 39 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.