Non puoi che cascar giù,
Inerme, roteante, decadente
Foglia secca
Che dal ramo precipita
ma in un tonfo placido,
Verso la marcescenza,
La decomposizione,
Il riperpetuarsi
della caduca
Essenza
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Marrella Luca  

Questo autore ha pubblicato 11 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
mi sovverti il destino
se alla tristezza di un tramonto
annodi abbracci
e sulle gote
poggi baci di rosa
così lievi, così fecondi
che il Tempo saprà aspettare

- ancora
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: sasha  

Questo autore ha pubblicato 208 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Ti amo perché mi hai insegnato ad amarti,

per questo resterai sempre nel mio cuore,

ci sei di già, da sempre, perché ogni tuo gesto

parla d’amore, e tutto di te riempie di cose belle,

perché hai scelto di palpitare nel mio cuore

sei tutto per me, permetti di andare avanti!!

Riesci sempre ad accogliermi con un bel sorriso,

comunque ti amerei sempre allo stesso modo,

e per guardarti fisso negli occhi

mi impegno a diventare migliore, tu mi ami,

per non toglierti più dal mio cuore!!

Sei l’unica creatura che riesco a guardare,

perché anch’io non voglio

che non cambino mai i miei sentimenti,

l’amore insieme a te,

è la cosa più stupenda di questo mondo!!

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Tonino Fadda  

Questo autore ha pubblicato 207 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
L'amore vuole vincere
dell'amore se stesso.
O amore che vinci l'amore,
per essere più grande di te stesso,
e così più santo a donarti per te stesso
a chi ti ama, Amore per quel che sei:
Amore, e non diverso da te stesso.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Fone  

Questo autore ha pubblicato 65 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Come in silenzio 
Dipingo amore
Ed il core ratto s'imbriglia
A quel vastissimo fiore
Ed ore ed ore ancora 
A fiorire in questa primavera
Che vera che vera attende
Il canto del nuovo giorno
Che s'accende 
Dall'alto quasi come una folgore
Che tutto rovescia e dipinge
Ma poi spenta lascia l'alba che tinge
Ed il core silente meraviglia
Sembra il mondo un altro posto
Quasi che sia esso che dipinga
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Fone  

Questo autore ha pubblicato 65 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Gennaio non da niente e non chiede niente

Febbraio il primo Sole

Slitta il calendario

Madre Terra girerà

E Marzo verrà.

Nella campagna a Oriente

La soglia è superata

In un bel quadro si presenta

Tante son le novità

È l’inizio del ciclo

È il momento che porta

A una raffica di eventi

Una corsa contro il tempo

Che da via libera…

Alla primavera.

Presso la grande fonte

Le ninfee son rinate

Sui rami dei salici

Si schiudono le gemme,

Attorno ai loro tronchi

Le fate tenendosi per mano

Danzano in circolo cantando

E al loro canto

Padre Sole torna incalzante a contemplare.

Partono nuovamente i balli

E i concerti degli elementi

Che si scontrano e si uniscono

Nel vigore che da tanto tempo

Tutti gli esseri aspettavano.

A disdire il freddo inverno

Migliaia di fiori hanno invaso i campi

Boccioli freschi

Tra la notte e il giorno si schiudono

E lassù per aria

Settemila uccelli sono in volo.

Il Drago Di Fuoco dentro a un fosso

Sputa fiamme a più non posso

Volando in alto

Incontra il Drago D’aria, quello Di Terra e quello d’Acqua,

Assieme solcano ad arte il cielo

Sul sentiero positivo

Al loro passaggio

Migliaia di narcisi sbocciano dirompenti

E il cielo cambia colore

Divenendo di un azzurro vivo.

“Buongiorno a voi figli della Terra,

L’inverno che ha messo tutti a dura prova è passato

O presto passerà,

La nostra energia vi doniamo

E tutto il resto vien da voi.”

Gli sciamani in maschera

Insegnano a chi li vuol sentire

Le virtù delle erbe curative

E l’appello al rispetto del tutto

La rosa dei venti gira

Sento una brezza attraversarmi

Guardo oltre l’orizzonte

E intravedo il mio futuro.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: 5wizard5  

Questo autore ha pubblicato 6 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
File su file
Eterne sotto il sole
Imperterrite ci mangiano le suole
La terra vi si carica strapiena

Asciugano gli steli
E lì crescono ortiche
S'inerpicano cieche
Su isteriche file su file

File su file su file
Di formiche mi forano la psiche
Mi infestano la mente
Mi cavan le vesciche
Dolcemente

Oh dolce, dolce gente in festa
Non so mai come finite
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Ealain  

Questo autore ha pubblicato 41 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Tetri risvegli,
la battente pioggia irrompe
in quel breve silenzio
fugace all'inquieto.

Le palpebre semiaperte,
il nebuloso sguardo
mendica un chiaror di luce
nell'esistenza propria.

Queste oziose giornate ,
guercie al sorriso,
digiune alla vitalità,
repellenti alle emozioni.

L'opaca nebbia si annette
al diuturno piovasco
che capitombola
nel desolante panorama.































1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Xx98  

Questo autore ha pubblicato 1 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Mi aggrappo al vento che scuote il mare
e resto dove quel che ho mi resta.
Il torpore m'invade dove l'inerzia ha dimora...
dove il tempo non ha istanti da percorrere.
Ascolto il cuore mentre uccido la mente
trascinandola nell'oblio di mille pensieri.
Si ribella l'anima che tenacemente declina,
fondendosi nel impavido luccichio sul viso...
in quelle stille di lacrime confuse e rassegnate.
E ancora una volta Muoio
dove ciò che muore rivive in me.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 295 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Per ore ed ore
Fumando quel grasso
Erbaceo meditano 
Insegnano virtù
Patroni di conoscenze
Arcane
Ed ancora di più
Sì i tesori dei cieli
Ed i grandi bisogni
Degli uomini 
Che son proprio quei cieli
E loro sono un po' io
Ed io sono un po' loro
C'è un intreccio sottile
Tra i fratelli del mondo
Che sotto spoglie è mentire
Ma amando è profondo
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Fone  

Questo autore ha pubblicato 65 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Se credi di apprezzarmi, prendimi per mano,

e non lasciare mai che la notte

ci sorprenda lontani, e se vuoi davvero

rendermi felice, accendi tutti

i giorni ancora da trascorrere,

 tu puoi dare sapore

alla mia vita e a questa storia!!

Aspettami con il cuore palpitante,

in un posto nuovo che sa di paradiso,

puoi rendere il futuro straordinario,

lascia che segua sempre al tuo fianco

quegli occhi color del frumento,

 illuminano i passi di tutta la mia giornata,

e riempiono il cuore del tuo generoso,

e resistente amore

che ci unisce ogni giorno di più!!

 

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Tonino Fadda  

Questo autore ha pubblicato 207 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

 

 

Arditi ceppi vuoti

di benzina insaturi.

 

Trascinati come sempre

da sirene e serpenti.

In bassifondi insanguinati

bocconi inconsistenti

di lucciole e lanterne:

 

potrà prendere solo aria

il vessillo del male.

Parvenze di vittorie

in battaglie immanenti.

Resta inutile lottare

 

l’amore ci trascende

e l’amaro… permane.



1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Bowil da Wilobi  

Questo autore ha pubblicato 39 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Mi portarono nella baia delle illusioni,
mi fecero sdraiar dinanzi al mare amore,
un sasso di manna a farmi da cuscino.

Rimasi solo per tanto, tanto tempo.
Vidi struggente alba pressar la pelle
e un tramonto lungo un giorno, vidi.

Al primo mormorio di quella notte muta
il freddo, vecchia conoscenza, volle catturarmi
e mi ordinò di alzarmi dall’azzurra alcova.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Aurelio Zucchi*   Sostenitore del Club Poetico dal 04-03-2020

Questo autore ha pubblicato 425 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Una canzone di grande spirito
quella per la quale la canzone Saluta
ed è evidente che qualsiasi altra fiuta
odor di rosa e cannella
c'è bisogno di grande dote e viver soave
che possa cambiar la salute ed il dolore,
un mondo che possa donar pietà a noi
che la pace abbia qualcosa che faccia
vincer l'Amor.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Fone  

Questo autore ha pubblicato 65 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Vorrei non biasimare il ricordo del mio palese cipiglio

vulnerabilità d'un tempo della perduta innocenza.

Provai sollievo all'antica gentilezza, alle tue lusinghe,

non ripiegasti sulla valle degli indugi, fosti audace,

nel momento cruciale elevasti il tuo ego nel groviglio

di corpi ansimanti, nella folle catarsi d'un attimo infinito.

Ci nutrimmo avidamente d'amore nei giorni, nei mesi

e successivi anni, conditi di tenero rispetto, coronando sogni.

Anche le favole più belle sfumano nel vortice dei mali.

Non vedesti i miei occhi velati di tristezza nell'incognita

di prospettive future, fruttuosi inganni d'un avverso destino.

Amore castigato nel bel mezzo del nostro cammino

pentagramma acceso e poi spento come fiamma di cerino.

Si levano ancora alte note in assolo a te dedicato

a suturare ferita imbevuta di pianto, tra musica e rimpianto

del tuo amore forte e delicato, sempre sul mio cuore adagiato.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: genoveffa frau*   Sostenitrice del Club Poetico dal 20-07-2021

Questo autore ha pubblicato 321 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.