Settembre mi avvolse in un freddo autunno.

L’estate ancora viveva tra la gente
mentre io ero lì,
nascosta nel buio della notte,
mescolando lacrime e pioggia.

Tormenta di vento mi trasportava
in balia di un gelido dolore
nuda all’ombra della luna,
sola, catturata dall’oblio del sole.

Nuvole offuscavano i miei pensieri
viso tra le mani fece tremar le stelle
soffocando invano urla impetuose.

Brividi ghiaccianti lungo la schiena
riscaldati d’un tratto da una voce
sopraggiunta da lontano
ad abbracciare l’angoscia mia.

Quell’autunno giunto in anticipo
si dilaniò in armoniose sillabe
note vibranti che riaccesero
brillante luna nel suo manto nero.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Veronica Bruno*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 13-04-2021

Questo autore ha pubblicato 170 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
L'aria settembrina rinfresca il mattino lucente
Nell'aria tersa e pulita qualche nuvoletta vagabonda si diverte ad oscurare per un attimo un caldo raggio di sole 
nei giardini si odono richiami di uccelli ed il viale alberato e' ancora verde
L' estate vive il suo momento più bello prima di cedere il passo all'autunno
donandoci respiri meno affannosi e cieli più limpidi
Le vigne traboccano di dolci frutti pronti per essere assaporati
e le campagne maturano gli ultimi raccolti estivi
riposando un poco prima della semina autunnale
Il blu del mare sembra velluto 
che accarezza con fresca delicatezza piedi nudi di anime solitarie
a lavar via tutta la stanchezza di una estate difficile e faticosa
Benvenuto settembre che raccoglierai la malinconia
di tutti gli amori sbocciati su una spiaggia al chiaro di luna 
fermo sulla soglia di una nuova stagione 
e di nuove avventure
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: dany  

Questo autore ha pubblicato 3 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Nell'aria del mattino
 spezziamo il silenzio 
con i nostri passi che camminano sul sentiero .
Sui nostri pensieri c'è intorno a noi una splendida energia
che ci avvolge di luce i nostri cuori.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Tiziana Gay*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 30-09-2017

Questo autore ha pubblicato 18 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Tappeto di velluto nero,
Sprizzano diamanti,
Coriandoli argentati
Riflessi colline sinuose,
Vento le muove,
Cespugli ventagliati,
Onde e Vele su profondo Mare!
Istanti!
Palcoscenico Estemporaneo!
Incantata sono!
Fotografo tutto!
Sogno o realtà?
Inizio a volare...
Paesaggio Lunare,
Emozione! Batticuore!
Spunta!...
All’improvviso su Valle,
Grosso Diamante,
Tondo come il mondo
Velate montagne verdeggianti,
Scomparse sono!
Attendo lampada rosso fuoco
Su tappeto azzurro.
Appaiono...
Colline verdeggianti,
Flora effervescente di bontà
Fauno felice La incendia
Latte ci da
Spumante di profumi e sapori.
Beata, Io!
Tanta bellezza mi godo.
Canto armonioso esplode,
Melodia d’Amore,
Ringrazia Creatore!
Richiama plauso
Spettatori folgorati
Tanta beltà!
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Antonietta Angela Bianco BGrZv*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 25-07-2021

Questo autore ha pubblicato 28 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
So, San Lorenzo, del tuo pianto
nato tra faville d'un tempo ingiusto
ogni anno ricordato
nel mesto giorno d'agosto.

Da quell'istante
arde il firmamento
per occhi impazienti
d'esprimere desii.

Distesi su prati
accovacciati su spiagge
attendono e sperano
che il miracolo si ripeta.

Oh Cielo inondali
nella tacita sera
d'un pianto ora di stelle
crea magica atmosfera. 
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Veronica Bruno*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 13-04-2021

Questo autore ha pubblicato 170 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Le ricchezze della terra non ti meravigliano,
Madre Terra t’incanta.
Nessuno in questo Mondo ha la tua potenza,
sei elegante, superba e affascinante
Come donna in punta di piedi entri,
trafiggi l’animo, a scavare emozioni.
Lo puoi trafiggere di emozione e sentimento
in ogni momento del tuo tempo
Sai essere tenera nel cuore della gente
Tenera come foglie alitate dal vento,
forte e potente come bufera di anime,
spinte dal freddo e dalla fame.
Con ali d’aquila diventi sublime!
Eternamente intrecci corone faraoniche,
per esaltare bellezza e maestosità del Creatore
Il tuo canto si arricchisce di colori e suoni,
lenisci le pene di noi peccatori
Esalti Primavere come canti di usignoli,
il volo di rondini come salto di caprioli
Le tue campane tintinnano
nelle feste, nelle gare poetiche
sei sempre tu che adorano.
Animo umano pellegrino, filo teso
tra Creato e Creatore
grosso filo, come d’Arianna
sgusciato dal nulla,
rima che frulla e trastulla
culla la fanciulla!
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Antonietta Angela Bianco BGrZv*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 25-07-2021

Questo autore ha pubblicato 28 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Persone sconosciute,
ma già viste non 
sai dove,
parole strane 
ma che hai sentito...

Foglie, fruscii
in giardino,
echi di voci, 
già percepite.

Deja'vu di sensazioni
martellano il cuore,
poi capisci, 
all'improvviso:
premonizione...
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Grazia Savonelli*   Sostenitrice del Club Poetico dal 08-02-2021

Questo autore ha pubblicato 260 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Vegliano i caseggiati addossati

alla roccia dell’aspro appennino

vegliano imperturbabili

sono guardie senza tempo

preservano antiche memorie

dal loro consumarsi in un’epoca

d’indistinto

il tempo ha lasciato qualche suo segno

sulla pietra, qualche cicatrice sui mattoni

ma le fondamenta rimangono solidi argini

allo sfiorire di un’età che vede morire

le belle vestigia del re Italo e del suo regno

antichi borghi rimangono incastonati

come pietre preziose sulla corona

occhi d’aquila sorvegliano un mondo nuovo

esitante nelle sue deboli certezze

incerto se assaltare quei bastioni

protettori dell’anima di una terra.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Enrico Barigazzi  

Questo autore ha pubblicato 124 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Posai l'orecchio sul tuo cuore

per udirne il palpito all'unisono col mio.

Il tuo pensiero vagava lontano,

un altro cuore attendeva

mentre il corpo tradiva.

Tra ombrose note

spine trafiggevano,

lente ore ci allontanavano.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: genoveffa frau*   Sostenitrice del Club Poetico dal 20-07-2021

Questo autore ha pubblicato 188 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Sono nata
nell’attimo in cui
le mie risate
hanno incrociato le tue,
nel momento in cui
i miei occhi
hanno incontrato i tuoi.

Sono nata
nell’istante in cui
le mie labbra
hanno respirato con le tue,
la mia mente
ha iniziato a immaginare
desideri da realizzare.

Sono nata…
e il mio cuore
ha cominciato a creare
progetti da concretizzare.

Sono nata…
e la mia anima
ha iniziato a sognare
voli da intraprendere.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Veronica Bruno*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 13-04-2021

Questo autore ha pubblicato 170 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Nelle nuove primavere

voleremo come farfalle

nelle tiepide sere

ritrovando accesi arcobaleni

a colorare l'universo per noi.

Ti offrirò il mio fianco

quando sarai stanco

cosi farai tu con me

sarò regina e tu mio re.

Esplorando nuovi universi

non ci sentiremo mai persi

sostenuti dal nostro amore

d' intemperie non avremo timore.

Di primo mattino

tra rinverditi tralci

sosteremo a dissetarci

di rugiada su verdi foglie

a soddisfare nostre voglie.

All'imbrunire

nei sicuri giacigli

giaceremo felici

al riparo dai nemici

che svolazzano intorno impudenti

senza ali e senza denti

eternamente perdenti.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: genoveffa frau*   Sostenitrice del Club Poetico dal 20-07-2021

Questo autore ha pubblicato 188 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Pioggia d'agosto,
rinfrescante su asfalto, 
ci porta a cercare
sentieri e radure,
lontano da qui.

Tempo di noi,
ancora spensierati, 
tra baci e carezze
in mezzo a boschi, 
more e ribes,
il male ancora
sconosciuto...
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Grazia Savonelli*   Sostenitrice del Club Poetico dal 08-02-2021

Questo autore ha pubblicato 260 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Riconquistandoti,

le orme di oggi il sole non illumina.

Ingenuo è il mio vagar

sul tuo campo circoscritto

eppur così sento, su ogni parte di me,

lo scotto dei mezzodì marchiati sulla sabbia.

Rimane da toccar quell’onda primitiva

ma solo dopo l’oblio di quest’ora guastatrice.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Aurelio Zucchi*   Sostenitore del Club Poetico dal 04-03-2020

Questo autore ha pubblicato 396 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Non mi farai più male,perché quella bambina ora è diventata grande.
Non mi farai più male perché ho compreso che l'amore non genera violenza.
Non mi farai piu'soffrire perche' l'amore della mia famiglia ha cicatrizzato tutte le ferite.
Non mi fai più paura ,ti ho lasciato per sempre ai margini della mia vita.


1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Tiziana Gay*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 30-09-2017

Questo autore ha pubblicato 18 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Un manico articola
fessure...un gemito
all’alba purpurea
che diventa giorno
e lascia il comando
di perseverare.

Poi fugge la bellezza
e s’aggrega al bosco,
il grido le rimane
in corpo. 

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Arcibaldo  

Questo autore ha pubblicato 3 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.