Mi alzo presto al mattino,
alacremente vado al mercatino,
da lontano vedo già le bancarelle,
tutte in fila come bianche pecorelle.

C'è roba di ogni tipo per tutti i gusti,
i prezzi alla fine son più che giusti,
suppellettili di ogni tipo e dimensione,
appartenuti chissà a quali persone.

Tutto mi colpisce nella sua piccolezza,
mettendomi di fatto un pò di tristezza,
cose che erano in qualche abitazione,
dove ora forse regna la desolazione.

Oggetti che raccontano una storia,
di cui magari non c'è più memoria,
ma tra tutti mi colpisce una cornice,
sembra esserci la foto di un'attrice.

Mi avvicino con in tasca il mio conio,
è una donna il giorno del suo matrimonio,
lei sorridente nel giorno più importante,
ora tra cianfrusaglie di nomade mercante.

Una donna che non avea nessuno affetto?
neanche da mettere la foto in un cassetto?
Non provo a far neanche un'offerta,
di mestezza la mia anima è coperta.

Tornando però mi si accende una lampadina,
non è che era una donzella un pò biricchina?
Della cornice magari se n'è liberato il marito,
quando ha scoperto che lei l'ha tradito.

Voglio pensare che sia proprio così,
lei con un nuovo amore viver bei dì,
piuttosto che dimenticata come un accendino,
mentre il suo sorriso illumina un mercatino.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Stornello Meneghino  

Questo autore ha pubblicato 275 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.


Questo rumore fatto di silenzio,
dove neppure un lieve sospiro
riesce a parlare,
ti riempie e ti svuota.
Orizzonti d'autunno continuano
a cambiare sotto letargica armonia,
e trastulli d'usignoli
portano la loro melodia.
Scorrono i giorni con passo
costante, e non rimane ricordo.
Tempo assurdo vissuto
in sospeso di un'attesa,
che neppure Dio può colmare.
Bianche mani saranno nostalgia,
a raccogliere quel che rimane.
Scorrono immagini festose
nella testa...ora e' ciò che resta.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Marinella Brandinali  

Questo autore ha pubblicato 444 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Sei adorabile nel combinare stupende serate,

surrealistiche emozioni si verificano,

ricche di seduzione, e l’atmosfera

diventa sicuramente fantastica,

interpreto che disponi per me,

tutto il tuo repertorio, per suggerirmi

chiaramente come inventare una bella storia

da metter giù sotto poesia!!

Mi introduci in un mondo semplicemente divertente,

da sviluppare insieme per ricavarne

tutto il buono, tutto fantasticamente

stravolge con l’inserimento della felicità poi,

da afferrare immediatamente per gioco,

 da lei otteniamo sempre,

stimolanti risultati!!

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Tonino Fadda  

Questo autore ha pubblicato 269 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
E se....
Un cuore puro
Un anima candida
Una essenza incontaminata
In un giorno qualunque
Discorrendo della vita
di tutti i giorni
Tutto ad un tratto
senza alcun preavviso
Ti guarda fisso fisso
negli occhi
E con l'innocenza che
la distingue
Ti sussurra.....
come se fosse una brezza
leggera leggera...
Fammi conoscere l'amore
Perché io ti dono tutto di
me.....
corpo cuore ed anima 
E in quel preciso istante
Estasiato da cotanta bellezza
e da un amore che scuote
l'animo umano fin nelle 
profondità del cuore ...
tu....già pazzo d'amore
accarezzandole i suoi capelli
che profumavano di primavera 
estasiato e con la voce 
rotta da un pianto di gioia
anche tu le sussurerai...
Oggi..... e per sempre...... 
anch'io ti dono tutto me stesso...
E nel turbinio dei sospiri
l'amore li colse 
e li bacio'....per l'eternità.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Maurizio Gaibazzi  

Questo autore ha pubblicato 2 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Il cielo si tinge di rosso...
cupi presagi si delineano
sconvolgendo il domani!

Scie di fuoco si confondono
in un cielo che attende...
sprazzi di luce
confondono l'orizzonte
nel suo naturale infinito!

Il cielo si tinge di rosso...
in un cielo che attende...
sprazzi di luce
nel suo naturale infinito...
e l'orizzonte si chiude
sconvolgendo il domani!
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: franco  

Questo autore ha pubblicato 32 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Oh tu Sicilia terra di genti e di mare
Oh tu madre, il mare ti lambisce sinuosamente le gambe e si accinge a salire sui tuoi fianchi come un amante passionale
Dimmi, tu madre, quante genti sono approdate sulle tue coste e vivono il tuo genoroso cuore?
Quante genti ti hanno conquistata ed amata?
Assaporando il dolce nettare dei tuoi prosperoso vigneti.
Tu che desti a scrittori e poeti i fausti natali, esordisci la tua ira con fuoco e lava.
Tu fosti la mia genitrice, e dai tuoi generosi seni io trassi il mio nutrimento.
Or che ti devo lasciare la nostalgia di te si confonde tra le onde del tuo mare. 
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Erika Mellone  

Questo autore ha pubblicato 3 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Edificherò
un mastio di crisoberillo
più esimio
che sia mai esistito
sul volto della terra
di alessandrite
su berillo dorato,
pietra dopo pietra
solo per vederti
andar via,
come erinni in foga
sul phaeton della ritrosia
invitto nella remora
dei tuoi gesti incongrui
tra il pietrisco
dei tuoi scipiti errori!
Esultando
come una baiadera
in avanspettacolo
che precorre
il lungometraggio
del mio destino
volto come un infinito
inno al cielo,
leggiadra volteggerò!
Al fine giuliva
di respirare pace
che un dì passato
ho smarrito nell'incrociare
i miei batticuori nei tuoi,
per farne brace
al primo fatuo
sonno d'amore
senza risveglio
per orgoglio,
al primo bacio dell'alba
che sfiora il cuor,
ove ormai nello sfiorire
delle ore nel disamore
che gela ogni velleità
mai intonate per un noi,
si erge irto il distacco
tra il bene e il passato
che ha fossato
e inabissato nella dispnea
che finalmente
porti via con te,
lasciandomi fausta
rediviva di affacciarmi
da quel mastio
in fiore colorato
ove in olezzi
di nuovo amore
in cui daccapo
finalmente mi disseterò,
per divergermi lesta
dal tuo ricordo lestofante!
Rinascerò nell'idillio
di una nuova stagione
di me stessa
nelle schiette braccia
del fato amico
a tinteggiare di cobalto
albe nuove prive
di fumo da mal bruciato,
a causa della tua
mal deferenza,
io rinascerò
come raggio di sole
in mezzo all'universo
a sfolgorante sul buio
di cui mi hai cinto
quando a metà vivevo,
io rinascerò e per te
rimorso sarò.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Laura Lapietra  

Questo autore ha pubblicato 195 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
La Raganella
nel Laghetto ghiacciato...
 - la Luna splende.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Fone  

Questo autore ha pubblicato 117 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

 

Complessivamente andiamo,

perfettamente d’accordo, insieme conveniamo

un intesa con stessi sentimenti,

per questo amiamo definirci

colleghi del cuore, la nostra unione

 abbastanza produttiva

per la nostra capacità di contribuire insieme

e generosamente, per la contentezza

del nostro accordo, sinora ci ha permesso

di averla sempre vinta!!

Quanta disponibilità è nata dalle nostre confidenze,

quanta fratellanza ci tiene legati,

e da quando ci adoriamo

spesso e volentieri viene a tenerci compagnia,

questa amorevole armonia!!

 

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Tonino Fadda  

Questo autore ha pubblicato 269 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Positivi pensieri investono
vogliono crescere
imbastire orizzonti e cucire
rapporti strappati.


E con questo chissà …
sia già troppo il tempo
che ti ho dedicato
cuore asfaltato
su cui hai costruito scheletro
del tuo grattacielo
ponendoti all’attico.
Un volerti innalzare tra gli dei
- che mai raggiungerai -
ovviando dei pari contatto.


Distante, ti ritieni dispari
un numero primo
e non ti accorgi di essere
dal tutto distante
né carne, né pesce.


Protocolli minuzie
per ingigantire i tuoi piatti
piatti che restano vuoti
purtroppo. Scendi, dai
e abbatti la boria
è solo dannosa scoria.
Introietta amore e vita e troverai 
la pace che cerchi - senz’angoli bui
 spigoli, cuspidi … -


Genuina ispirazione
è lì … con lei!

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Bowil da Wilobi  

Questo autore ha pubblicato 57 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

che lei m'amasse, cari amici miei,
non v'è mai stato dubbio alcuno.
che questo amore oscillasse
giorno per giorno
nel cielo del suo petto,
come oscilla il tempo ché oggi piove
e domani v'è il sole, 
anche questo era da comprendere.
chi sano di mente affiderebbe
il proprio cuore in altre mani
senza averne paura giorno per giorno?

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Labbra Tristi  

Questo autore ha pubblicato 38 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Una macchina parcheggia all'istante,
Due fanciulle e una mamma al volante,
Li' vicino un uomo che aspetta,
A tracollo porta una vecchia borsetta.

Scendono entusiaste le piccole bambine,
Entrambe biondine e assai biricchine,
La più grande salta su quell'uomo la',
Lo chiama dolcemente dicendo 'Papa'!.

L' uomo si scioglie quasi immediatamente,
Che abbia l'occhio lucido appar evidente,
Con la donna al volante neanche un saluto,
Segno evidente di un amore perduto.

Poi lui dalla sua borsetta consumata, 
Tira fuori per entrambe una cioccolata,
Un gesto programmato con amore,
Che tocca l'animo e stringe il cuore.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Stornello Meneghino  

Questo autore ha pubblicato 275 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ti osserva attonito da tanti anni,
fare cose buone e anche danni,
è lì immobile in quella cameretta,
che preda degli acari par gridar vendetta.

Ti faceva compagnia quand'eri bambino,
la notte lo tenevi stretto vicino vicino,
ora che sei diventato grande e grosso,
dall'indifferenza il tuo animo è mosso.

Ma oggi per un attimo ti vuoi fermare,
negli occhi fisso lo vuoi guardare,
sembra che qualcosa ancora ti voglia dire,
sintonizzi il cuori e ti par di lo sentire:

'Ciao, finalmente sei qui vicino a me,
come quando nel letto eravam io e te,
quante tue lacrime sul mio pelo ho asciugato,
ora dalla polvere ahimè son accompagnato!'
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Stornello Meneghino  

Questo autore ha pubblicato 275 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.




    Cosi mi guardi 
   - fiorito di amore 
grata dissipo 
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 873 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

C’è un silenzio in questo luogo

che t’inquieta nel profondo

mare e riva senza voce

nulla più da raccontare

Troppe vite ormai fuggite…

Si perdono gli sguardi

nel cercare un solo segno

da questo assurdo cielo.

Qualcuno ancora si diverte

al massacro dei delfini

quasi a punire il creatore

che ci ha voluti umani.

E i poeti dove sono

con il loro pianto in rima?

Nulla, niente e ancora nulla

non c’è un senso che ci dica

il perché di questa vita.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Ibla  

Questo autore ha pubblicato 167 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.