La luna dà le consegne al giorno
e gli raccomanda
di alleviare le sofferenze
di tutti gli ammalati.
Buongiorno alba.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Saverio Giovanni Ferrara  

Questo autore ha pubblicato 78 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
E lo sai,
Sei la luce del primo mattino,
Quella che ti sveglia pungendoti dolcemente.
Sei la melodia di un'antica canzone ,
Che ricordi camminando nel presente.
Sei la foto mai scattata,
La vedo riflessa nel buoi splendente.
Sei il pensiero nascosto,
Che vola libero nella mia mente,
ma nel cuor farà ritorno.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Lava  

Questo autore ha pubblicato 20 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Mergellina,
zona che ti rapina
dei cupi pensieri
in pochi attimi trascorsi
a guardare il mare.

Raggi di luna che
affacciandosi
nelle sue onde
sfidano il brillare
delle stelle.

Pochi istanti passati
a vedere pescatori
ombre che solcano
le sue acque
in barche illuminate
da soffuse luci
in cerca di succosi tesori.

Pochi momenti vissuti
ad osservare
in lontananza
il Vesuvio e il Faito
che con le loro vette
come labbra
sembrano baciare il cielo.

Mare e navi,
luna e stelle
ci sfiorano la pelle.
Barche e pescatori,
monti e cielo
ci accarezzano l’anima
a Mergellina
che è
zona che ti rapina!
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Veronica Bruno*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 13-04-2021

Questo autore ha pubblicato 77 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ti osservo
incantata
ogni notte
imprigionato
nel firmamento
nulla può
limitare
tale ostentare
nell'osannarti.

Narciso
hai abbondato
catturando
il mio cuore
nel tuo specchio
ove innamorata
mi rifletto
e d'infinito
mi rivesto
del tuo brillare
mio sapiente amore.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Pietrina Lorito*   Sostenitrice del Club Poetico dal 20-11-2020

Questo autore ha pubblicato 87 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Il tuo non fu un pianto
bensì un dolce canto…
così raccontano i miei genitori
l’attimo della mia nascita.

Son cresciuta tra una nota e l’altra,
ho sognato tra un croisée e un en face;
la musica m’accompagna da sempre,
ancor prima della poesia
divenuta poi essenza della mia vita.

Parola dopo parola
l’emozione ha preso voce,
verso dopo verso
l’anima mia ha messo le ali,
passo dopo passo
lo spirito mio con te
ha iniziato a volteggiare.

Poi t’ ho vista lì su quel palco,
hai rapito un guardo incredulo
all’idea strabiliante che la danza
fosse poesia dei piedi.

Ogni tua raffinata movenza era delicata carezza
a chi incantato ti mirava,
ogni tuo gesto leggiadro era soffio piumato
sul viso di chi ti contemplava.

In punta di piedi raccontavi
storie e fiabe d’altri tempi
di amori contrastati,
di atroci scempi.

Su ali di cigno bianco
ora, stella tra le stelle,
danzerai su soffici nuvole
narrando ancora di Giselle
tra un plié e un relevé.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Veronica Bruno*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 13-04-2021

Questo autore ha pubblicato 77 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Pini squassati dall'urto,
urla e poi 
un cupo silenzio.
Dalla cima 
scenderà silenzioso
il dolore,
avvolgerà persone
ed alberi, 
cancellando
le bellezze 
del luogo.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Grazia Savonelli*   Sostenitrice del Club Poetico dal 08-02-2021

Questo autore ha pubblicato 241 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
L'estate fa capolino
tra le foglie più verdi
da bianco al dolce
delle mandorle fresche,
dai toni di giallo
di albicocche e pesche,
e altri suoi doni
preparati con cura
nel banchetto invitante
per ogni creatura

L'estate quando arriva
la puoi solo amare,
è del sole la festa
nei suoi campi dorati
nell'ombra di un salice
o nei tuffi d'azzurro,
è vita che offre vita
e risveglia il sorriso
che negli occhi poi brilla
per la stella improvvisa
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Manuele*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 31-12-2020

Questo autore ha pubblicato 58 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
E giunse il tempo
in cui la voce
a ogni cura
perse il fiato
nella dolce forza
dell'esistere
con la poesia
a dettare il ritmo
fino
al suo ultimo battito,
con occhi
stravolti al cielo,
pure la luna
volle porgere
il suo ultimo saluto
preservando
un inchino
a una nuova stella
che brillerà
in eterno
su pe' l'alto.

Grazie maestro
Franco Battiato  
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Leonardo Ancona*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 01-06-2020

Questo autore ha pubblicato 64 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Cercando il tuo centro di gravità permanente
sei giunto all’apice del tuo cammin di vita
senza mai smettere di sventolare
la bandiera bianca della libertà d’essere…
essere cuore e mente, poesia e saggezza.                                          

Con la volontà di alleviare le pene di un mondo,
a volte grigio e a volte blu,
hai donato danze poliedriche
lasciando quaggiù il ricordo indimenticabile
di un’anima colma di inestimabile ricchezza.

Passeggiando tra nuvole e fiori bianchi
tra gocce di pioggia e raggi di sole
dona ancora da lassù note e lezioni di melodica sapienza
a chi sta ancora in cerca del suo posto nel mondo
affinché esso sia non più tanto grigio, ma più blu.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Veronica Bruno*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 13-04-2021

Questo autore ha pubblicato 77 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Per ora mi riprendo ogni filastrocca
Il fico e la fontana, la papera
e le opinioni, così da non sconfinare
nella pura e semplice chiacchiera.
A volte il rapporto con un figlio
è come un libro
che accantoni alla chetichella.
Comunque lo riprendi, e ti accorgi
che il segnacolo era fermo una
pagina prima della parte più bella…

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 556 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Atto terzo, ultima scena,
prova costume fatta...
Perfetto, allora suvvia
si va sul palco!!!
E tu sei andata...
In silenzio te ne sei andata...
Ma il sipario non è calato,
chiuso sì, però non serrato;
pronto a riaprirsi per raccontare
ancora la storia
della nostra bizzarra amicizia
tra poesia e prosa
risa e gioia.
Noi personaggi narranti
di persone raggianti
nell'incontro d'ogni giorno
per confidarsi, confrontarsi,
legarsi...
Epoche diverse le nostre,
ma unite da passione
per il divertirsi e il divertire
in originale ilarità,
rara particolarità
in un periodo buio.
Pubblico in delirio
per due pazzarelle come noi
sempre pronte a far
l'una da spalla all'altra
in siparietti simpatici
ad ogni passante...
Te ne sei andata
e senza avvisare,
senza salutare il nostro...
il tuo pubblico.
Te ne sei andata
portando con te
un pezzo di me.
Però anche adesso
che so che non ti rivedrò
ti saluto non con un addio,
ma come ho sempre fatto...
A domani Annarè e non far tardi
così racconto prima a te
cosa la vita ha tenuto
in serbo per me...
Ciao Annarè!
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Veronica Bruno*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 13-04-2021

Questo autore ha pubblicato 77 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Tra un lampo
spezzato come pane
in mente ho
un profumo antico

O madre
dentro c'è scritta
la mia data
di nascita
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Carmine Ianniello  

Questo autore ha pubblicato 122 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Non ti ho mai colta
a stupirti per tutto il possibile
che ogni giorno ti riesce di fare.
O a pronunciare una parola in tua difesa.
Ti ho vista nel tempo smettere di essere
la persona più importante della tua vita,
e ricordo che mi dicevi di chiudere gli occhi e pensare
a una cosa bella quando ero triste.
Ora ho gli occhi chiusi e penso a te,
rinunciando al primo sguardo del mattino.
Resto qui a scrivere questa poesia che i miei
figli mi hanno chiesto per la loro mamma
e ripenso a te, madre
a quando l’orizzonte si lasciava raggiungere col pattìno.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 556 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
La luce decanta
sui cigli d'estate
tra i giorni abrasi
e quelli rimasti
pensarti pensarti
prigione perfetta
conservo nel dolore
la pace dei giorni
con cieco egoismo
non ti lascio
non ti lascio andare
e ancora riprovo
a fingermi in sogno
rubando il calore
di un'altra carezza
che più non arriva
e più non potrò
mai, mai restituire
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Manuele*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 31-12-2020

Questo autore ha pubblicato 58 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Tu sola 
avevi il dono
dell'empatia, 
sapevi fermare
il momento 
in un gesto 
d'amore,
allontanavi
affanni e tristezza.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Grazia Savonelli*   Sostenitrice del Club Poetico dal 08-02-2021

Questo autore ha pubblicato 241 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.