Ho dormito pensando a te, amore mio.

Nel mio dormiveglia, asciugavo le mie lacrime

Le mie paure,

Siamo in tredici, ma tredici leoni.

In questo fazzoletto di terre.

Dai serpenti prende il nome.

Guardo una tua foto, mi dà coraggio.

Ci respiro sopra, voglio darti

Il mio respiro, il mio spirito, il mio coraggio

Voglio vederti ballare un valzer, di Oksana

Con la sua orchestra, ci porterà al centro del mondo

Balleremo tutta notte

Quando saremo stanchi, asciugherò il tuo sudore

Respirerò sul tuo cuore.

Ti darò il mio spirito, il mio coraggio.

Lontano dal mare, una voce nemica;

Arrendetevi siete circondati

Guardo un mio compagno e dice

Ci rivedremo nei campi Elisi!

 

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: nicodemo Vetere  

Questo autore ha pubblicato 24 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.