Cittadina del mondo
adoravi definirmi
sempre in cerca di avventure
e ricche esperienze.

Ore ed ore a raccontarci
viaggi esilaranti
strambe curiosità
affascinanti culture.

Scambio di storie
vissute con entusiasmo
tra risate, giochi poetici
e incredibile vitalità.

Poi quella lettera
grido di aiuto e dovere
per condurti in un altro viaggio
stavolta senza entusiasmo e risa.

Sopra un grigio uccello
sei volato verso terra straniera
in difesa della vita.

Con coraggio e orgoglio
hai combattuto una guerra
non tua ma dovuta
per amor d'un grande popolo.

Ora saresti dovuto ritornare
trionfante e fiero
per aver donato libertà
ad anime imprigionate.

Trillo d'un telefono
voce tremula
notizia del tuo ritorno
ma in scatola di metallo.

Il rientro nella tua terra
su quel grigio uccello
non ti è stato dovuto.

Solo un drappo è giunto
senza occhi e sorrisi luccicanti
pronti a narrarmi avvincenti storie.

Grida che ancora incredule
chiamano il tuo nome,
nessuna risposta arriva.

Silenzio che urla odio e dolore
verso una patria che ti doveva
onor di vita e gloria d'eroe.

Rabbia ne fa da padrona in me,
non mi do pace
tutto un incubo è stato...
mi ripeto incessantemente.

Ora mi chiami, mi svegli
mi racconti di altri posti
da visitare, da vivere
per poi esprimere in versi
ciò che m'hanno lasciato.

Ma tu non chiami, non mi svegli
la speranza svanisce
compare la rassegnazione,
da oggi viaggerai sempre e solo
girovagando tra le nuvole.

Mai più narrerò in versi
di luoghi fatti nostri
in calde estati e rigidi inverni.

Poesia mi son fatta per parlare
di cuore impavido
viandante non per diletto
ma per rispetto della vita
che in esso non batte più.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Veronica Bruno*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 13-04-2021

Questo autore ha pubblicato 175 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Antonietta Angela Bianco BGrZv*
# Antonietta Angela Bianco BGrZv* 28-08-2021 15:37
Molto toccante questa tua lirica. Le tue emozioni vibrano e fanno vibrare di commozione chi ti legge. I versi comunque sono teneri, anche se strazianti per il dolore. Grazie per la condivisione Veronica! Un abbraccio :-)
Veronica Bruno*
+1 # Veronica Bruno* 28-08-2021 18:41
Grazie di vero cuore per aver attenzionato tutti i miei componimenti con cari complimenti; ogni tuo commento per me è importante per poter migliorare il mio poetare.
Mille grazie davvero Antonietta.
Buona serata :-)
Marina Lolli
# Marina Lolli 28-08-2021 19:38
Di tanta vita resta il tuo ricordo,in queste righe piene d'amore per un amico che resterà per sempre,perché nessuno muore se c'è chi come te ne narra il respiro.
Sei bravissima.
genoveffa frau*
# genoveffa frau* 28-08-2021 21:32
Una dedica toccante per una persona speciale che vivrà per sempre nel tuo cuore, emozionante e vera, grazie per averla postata!

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.