Scintille colorate dominano
il nero manto della sera
mentre a cavallo di una stella
sei giunto puntuale
al nostro appuntamento.

Ti presenti come l'anno nuovo
con in mano una valigia piena
di stracci malandati
a ricordare dolori e ferite
in consegna dall'anno passato.

Sicura e decisa li prendo
senza batter ciglio...
ne farò nuova anima
spirito che non s'arrende,
stracci malconci diverranno
veli e pizzi di poesia.

Persistenti vestigia ho cucito
come memoriali sotto abiti,
notevoli lezioni di vita
che aspettavo da tempo...
ora avrà inizio la muta.

Come serpente mi spoglio
del mio vecchio vestito
ricordandone ogni crudo sfregio
ogni ruvida squama ferita
ogni profonda lacerazione.

Nuova pelle indosso
impenetrabile per chi
con malignità proverà
senza indugio a colpirmi,
valicabile per chi
dimostrerà di vivere
con anima e cuore.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Veronica Bruno  

Questo autore ha pubblicato 258 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Grazia Savonelli
# Grazia Savonelli 03-01-2022 03:21
Eclettica e vibrante
Veronica Bruno
# Veronica Bruno 03-01-2022 10:35
Grazie mille, buona giornata :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.