T’amo
e sarò mare
che accoglie il tuo cuore
in un dondolio stellare
a illuminarti il buio.

T’amo
e sarò canto
a donar calde note
in soavi abbracci
dissipando il gelo.

Sì, t’amo
e sarò cacciatrice d’attimi
da conservare stretti
in poetici ricordi
resi radici di ferace vita.

Della tua anima con impeto
ti spoglierò come non mai…

impudente veste ne farò per me
amandoti in melodico silenzio,

ad urlare solo occhi umidi
di armoniosa ilare sensualità.

D’amore incondizionato ti ciberò
di te mi nutrirò
con estenuante costanza
fino allo stremo.

Sì, abbondantemente sfameremo
entrambi corpi e anime
senza alcun timore …

ed entrambi
senza saziarci
mai…

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Veronica Bruno*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 13-04-2021

Questo autore ha pubblicato 175 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.