Se volete che smetta di piangere
costruite per me un aquilone azzurro.
Portatemi sulla spiaggia dei segreti
in una giornata d’agosto inoltrato,
nell’ora del meriggio o, meglio, all’imbrunire
quando il vento di mare si sente senza farti male.

Già sento mugugni, c’è chi mi sgrida:
“Ecco, ci risiamo, i soliti capricci…”

Allora, posso chiedervi qualcosa
che vi impegni senza neanche uscir di casa.
Trovatemi la chiave che ho smarrito
nel mio girovagar per queste stanze,
la chiave del cassetto terzo a destra
della dispensa che marcisce giù in cantina.



1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Aurelio Zucchi*   Sostenitore del Club Poetico dal 04-03-2020

Questo autore ha pubblicato 427 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Davide Bergamin
+1 # Davide Bergamin 28-11-2018 18:21
E vorrei sapere cosa c'è in quel cassetto...
Henry Lee*
+1 # Henry Lee* 29-11-2018 07:41
C'è un tempo che è stato vissuto in quel cassetto, e ce n'è ancora uno da vivere al di fuori di quel cassetto, con o senza caprici di bambini, con o senza aquilone. Ogni poesia un'emozione, Aurelio, ammirato ti abbraccio. HL.
Aurelio Zucchi*
+1 # Aurelio Zucchi* 29-11-2018 11:47
Grazie Davide, Grazie Henry. Il testo, nella sua umile stesura è stato composto nella notte del 27 novembre scorso. In esso ho sintetizzato molti valori assoluti della mia esistenza. La libertà raffigurata nell'aquilone, il mare raccontato in quella spiaggia dei segreti giovanili, il mare di cui parlo spessissimo nelle mie composizioni, il fanciullino (non è un caso che Pascoli sia tra i miei preferiti di sempre) in quei capricci, i sogni sintetizzati in una chiave e in un cassetto, le atmosfere familiari rappresentate dalla vecchia dispensa. Ci sono altre cose in cui credo fermamente ma questo è un altro discorso.
Ecco, mi sono auto-commentato , ma ciò può dare meglio qualche idea di cosa si legge in tutto ciò che scrivo.
Un caro saluto
Aurelio

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.