Rapita...
un inaspettato
vortice di passione
ascolto in seducenti sussurri,
m'infiammano l'anima.

Avvinghiata
da possenti braccia
do libertà
a incalzanti battiti
del mio cuore che,
ansimando,
urla il suo ardore.

Come vento,
in delicati tocchi di mani
avverto accarezzarmi il mio viso...
labbra infuocate
accendere
come vampate tremule
i miei sensi.

Trascinata da baci inebrianti,
sono ormai,
spogliata di ogni mio timore,
ogni mio pudore e dono...
dono estasiata,
le mie
più focose gocce di piacere.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Veronica Bruno*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 13-04-2021

Questo autore ha pubblicato 18 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Luto
# Luto 30-03-2021 15:19
...

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.