Come maestro comacino
edificherò mura attorno al mio cuore
fossato senza fondo scaverò
mai più nessuno
ne varcherà il cancello.

Sentinelle saranno
orgoglio e diffidenza
con scudo e spada
in sua difesa.

Primo cavaliere t’eri nominato
rivestito di nobiltà
ma custode di falsità
finto Amore, ti sei svelato.

Peggior traditore
ti sei rivelato
re dei vigliacchi
nel pugnalare alle spalle.

Di chi privata
d'ogni protezione
ti sei fatto difensore
con musica e parole.

Senza ritegno né vergogna
hai negato verità di cui
ti facevi condottiero
oltraggiando l’amor vero.

Declami sentimento sì puro
ti nutri di verità limpida
ma l’anima tua infanghi
di bugie e sotterfugi.

Anziché creare magia
diffondi melma
con animo di belva
pur cantando di poesia…
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Veronica Bruno  

Questo autore ha pubblicato 257 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.