Il ricordo di te
è un crepuscolo trapelato di stelle
passi confusi sull’asfalto
nell’incavo di una lacrima che cade
l’essenza di sale
intrappolata tra le guance.
Qualcuno dirà che sei stata una spina,
l'illusione, la speranza.
Ma l’immagine che ne rimane
è una donna dalle ferite profonde
di grande coraggio fatto di paura
una voce imbottita tra le righe
pronta a discernere la verità.
Sepolto quel filo di eyeliner nero
sepolte quelle labbra dalle parole pungenti
sepolte quelle mani smaltate di passionalità.
Nell’azzurro del cielo un aquilone vola alto
mai sazio della libertà
Oriana testarda , complessa, donna di grande umanità.
Cerea luna innamorata della vita
intrecciata di miracoli
fluida di poesia e sconfinata di orizzonti
che nessun vento mai soffierà.

Ad Oriana Fallaci

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 818 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Giò*
+1 # Giò* 08-02-2021 17:18
Una dedica molto sentita.
Brava! Ciao...^.^
Caterina Morabito*
# Caterina Morabito* 09-02-2021 09:10
Grazie di cuore Giò...
Grazia Savonelli*
+1 # Grazia Savonelli* 09-02-2021 07:45
Bella e triste
Caterina Morabito*
# Caterina Morabito* 09-02-2021 09:11
Grazie :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.