L'autunnale visione
rosso scuro
ricopre
giardini viennesi
di fine impero

notturne gitane
sfilano nel fumo
di balli parigini
in punta di fiamme
incendiarie di mondi antichi

ed il tuo viso
fissato in una foto
dà colore
alla pioggia
dove oscena
orgia di piombo
scortica la terra

dentro confini
di fossati aridi
dove il cielo
ha il colore
del fango
occhi perduti
nell'immagine ferma
di un tempo andato
smuovono pensieri
allontanando la morte
cavaliere di insulse
bandiere
ancora un po'prima
della folle corsa
verso il nulla.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Enrico Barigazzi  

Questo autore ha pubblicato 142 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Antonia Vono
+2 # Antonia Vono 07-08-2014 10:54
Ciò che risalta in una foto a volte è tutto quello che non si vede ...ciò che emana e descrive lo sguardo che vaga sperduto ,racconta più di mille altre parole l'inutilità ..
Piaciuta moltissimo ,grazie per la condivisione!
nabrunindu
+1 # nabrunindu 07-08-2014 17:35
che bella! proprio ieri ho visto un foto del 1971, cerimonia di assegnazione delle medaglie ai cavalieri di Vittorio Veneto, sembra lontanissima, ma quegli sguardi fieri e ingenui dicevano tutto. bravo, le foto dicono tutto, specialmente quelle in bianco e nero.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.