Il tempo dell’uomo è breve, come

il lento mutar della Luna nel ciel

sembra un turbinio legger nell’aire

che piacevol sospinge il grecale

non sembra qualcosa di furioso

ma gentile e ratto sospinge il tempo

che si compiacque d’esser arioso

ed il lento brulicar del fuoco sta

messo come un turbinio lontano.

Non sembra il tempo dell’uomo

lontano, invece pare anch’esso

mutar, come la stagione del clima

che cadenzando si sa donar.

Il lento e crepitante danzar

della vita sopra incredibili distanze

che sospinge e vince e con danze

muta il placido sentir del vin

e del buon nutrimento ch’esso

accompagna in ogni istante.

Così è beato il tempo estivo, che

accompagna la stagione ed il caldo

mette insieme il lavoro ed il riposo

ma è il riposo in questa stagione

che sta a difesa del ben vivir

che cerca ancora nel sentier quell’aupò

che vuole viver ancora nella forza

del tempo sospeso, che vince

che vince, ancor aità gli audaci

ed è gentile e verace e par si distingue

per la capacità del poeta di saggiar

che tace, e non è invero convinto

il sonator delle lire, che il tempo

convenuto sia di quello che aude.

Ma la canzone ridipinge e tinge

che sembra allor che vinca il tedio

ed è la poesia che trasfigura e dirige

il movimento del laure e del martello.

E’ la poesia che accompagna la stagione.

Infatti tutto questo

è invenzione e incanto

che vuol rendersi capace

di grande invenzione

trasfigurando l’uomo in ciò

che lo migliora lontan dal vanto

e ancor lo fonda come amplesso gentile

in quel che lo rende genitore

e padre di molte figli come lettori

e son le poesie scuole insigni

in cui figli di figli s’ammaestran

ancor, gentili e leggeri come

fuscelli d’estate nel vento del nord.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Fone  

Questo autore ha pubblicato 107 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

genoveffa frau*
# genoveffa frau* 18-06-2022 18:28
Rappresentazion e della vita in poesia.
Figli sparsi sono le poesie, viaggiano nel mondo in qualunque stagione regalando emozioni e lezioni di vita, molto bella, complimenti!
Enrico Barigazzi
# Enrico Barigazzi 18-06-2022 19:50
Bel componimento in uno stile senza tempo che rappresenta bene il fare poesia... piaciuta.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.