Amo il modo che hai
di sfiorare i miei sensi
tra sussurri imbevuti
dal tuo unico tocco,
ineguagliabile,
impudente.

Mi lasci ammaliata
sprofondando
quasi ingenuamente
nel luccichio rifratto
dei tuoi occhi scuri,
il tuo profondo abisso.

Sciogli il piacere infinito
nella dolce melodia
del suono emesso,
gemiti eterni…
nostri i corpi
suonati come abili maestri,

stremati, abbracciati,
nella coda
del nostro concerto.
Amore ti respiro
tra le note di labbra
socchiuse.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Pietrina Lorito*   Sostenitrice del Club Poetico dal 20-11-2020

Questo autore ha pubblicato 97 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Giò*
# Giò* 18-03-2021 17:48
Sensualissima.
Ciao...^.^
Pietrina Lorito*
# Pietrina Lorito* 19-03-2021 15:00
Ciao Giò grazie infinite.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.