Vedrò di condurti
nel mio silenzio
Una mano
d'oltreoceano
ti porterà
nell'oblio delle foglie
scolpite dal mio vento
ed un cammino
tuo lento, di corridoi
affollati, da chiamate
cigolando fra paure
non credendo più a nessuno
sfidando le ombre della notte
che non ti fanno riposare
un profondo riposo
che tanto avresti voluto

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: poesie profonde*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 16-07-2013

Questo autore ha pubblicato 598 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 29-04-2013 09:52
bella il silenzio fa paura come fa paura non credere più a nessuno. ;-)
nabrunindu
# nabrunindu 29-04-2013 10:52
guarda è bellissima con quella apertura che è un capolavoro.
poesie profonde*
# poesie profonde* 29-04-2013 13:45
Grazie tante gentilissimi amici, un caro abbraccio :-)
Brigida Liparoti
# Brigida Liparoti 30-04-2013 15:20
Un +5 con tanta ammirazione.
P. P. questa tua creatura la percepisco come un sussurro tra il lieve e l'impaurito: lieve per non disturbare il silenzio, impaurito per non irritarlo...
Profondo rispetto ed ammirazione (con abbraccio)
poesie profonde*
# poesie profonde* 30-04-2013 21:46
Grazie di cuore, anche per aver capito. Un caro abbraccio, cara Brigida :)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.