Il sole che scaldava 
rapidamente sparisce. 

Al suo posto 
nuvole sempre più minacciose. 

Piove...ininterrottamente, la paura sale 
cosi come i torrenti e i fiumi. 

Segnali stradali improvvisamente 
coperti dall'acqua. 

La natura 
si ribella urla. 

Portandosi via cassonetti, 
motorini, macchine. 

Qualche volta anche le nostre amate abitazioni 
costruite con tanti sacrifici e sudori. 

Devastando tutto 
spazzando via la vita delle persone.

 
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 809 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

nabrunindu
+1 # nabrunindu 09-11-2014 22:31
eh, si! la natura segue il suo corso da millenni, siamo noi che la dobbiamo rispettare e assecondarla, la natura è madre. la natura da anche lavoro, tanto, basta mettere in sicurezza fiumi, torrenti, montagne, spiagge etc...altro che non c'è lavoro, eccome se c'è, sempre. bravissima silvana, complimenti. :eek:
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 17-12-2014 13:33
Grazie Nanni, mi spiace ma noi essere umani stiamo rovinando il mondo.
Sara Cristofori
+1 # Sara Cristofori 10-11-2014 00:05
non possiamo continuare a sfidare la natura, tanto ci vince quando vuole...
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 17-12-2014 13:33
Esattamente Sara è cosi.
Caterina Morabito*
+1 # Caterina Morabito* 11-11-2014 08:08
Già, la natura si ribella alla violenza degli uomini e alla sua cementificazion e. ...brava Silvana :-)
Silvana Montarello*
+1 # Silvana Montarello* 17-12-2014 13:34
Grazie Caterina, come dicevo prima è colpa nostra.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.