La mia speranza è Signora
che vuol vedersi allegra
quando prece e ogn'ora
con canti da cinciallegra.

Vuoi forse chiamarla beltà
essa è piacevole al core
essa piace nella sua regalità
essa è come fosse istesso amore.

In quanto da per gli occhi
- come nei poemi classici -
una dolcezza antica che è amore

rende il mondo un trastullo di balocchi
ed è  gaudio e gioia nei suoi apici
sorpresa arcana quando fa clamore
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Fone  

Questo autore ha pubblicato 81 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

genoveffa frau*
# genoveffa frau* 27-07-2022 10:14
Speranza è sempre signora dei desideri da raggiungere,
apprezzata!
Fone
# Fone 30-07-2022 22:40
Grazie Genoveffa

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.