Pura mente e sogni infiniti
negli scantinati della vita
nascono sotto la coltre
di società seriali
affondate in placide morali

Viaggiano e son smarriti
brillano luce infinita
controcorrente vaneggiano oltre
marchiati da giudici spettrali
nelle decedenza di pensieri autunnali

Trasportano malinconicamente
l'esisitenza in viaggi
e quattro corde sulle spalle
o fogli che importa
il loro viaggio non verrà capito

Corrono asfalto incandescente
inseguendo estasi e miraggi
e visioni come bagagli

guerrieri artisti
sublimati in stelle
eterni fuochi
di un nero
campo di battaglia.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Enrico Barigazzi  

Questo autore ha pubblicato 146 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.