Vivo gli  sguardi
che s'intrecciano
come aquiloni 
di seta e  pois .

Quel rosa d'Aprile 
ricamato di rondinelle
e quel sole acuto senza lacci
tiepido all'angolo riposa .

Cento foglie e poi cento 
 s'annodano 
e più non mi portano 
ad ascoltare
il silenzio  del mare .

Ora è fragore
che seduce il cielo 
e perisce le stelle.  


Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 823 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.