Quando un poeta muore,
si sente come una fitta al cuore,
avverti un senso di smarrimento,
non leggerai più un suo componimento.

Colui che scrive in prosa o in poesia,
non è persona che si trova in tra la via,
egli si fa interprete dei pensieri di tutti,
raccontando pregi e difetti di belli e brutti.

Chi a questo scopo la penna fa camminare,
tra le persone speciali è da annoverare,
è la voce di emozioni di tante persone,
e va ringraziato con un pizzico di commozione.

Quando tale persona viene persa,
l'atmosfera par esser un po' diversa,
orfani si rimane di un nobil pensiero,
scritto con arte e animo sincero
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Stornello Meneghino  

Questo autore ha pubblicato 235 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Marinella Brandinali
# Marinella Brandinali 18-09-2022 20:36
Condivido quello che ha scritto, complimenti.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.