Tra i vecchi rami sospira il vento

tremolio di foglie

a improvvisare un canto.

"Bella Dafne! Stai piangendo.

Il tuo Apollo ancora t’ama.

Nessun mortale ad ascoltarti.

E quella casa a cui fai guardia

ora è vuota e silenziosa.

Muta, l’edera s’avanza

eclissandone le mura.

Il tuo è un verde che non serve.

Ogni fronte è ormai perduta!"

Quanto poco dura l’uomo…

E l’amore quanto dura?

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Ibla*   Sostenitrice del Club Poetico dal 22-02-2021

Questo autore ha pubblicato 162 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Maria Cristina Manfrè
# Maria Cristina Manfrè 22-05-2019 18:22
L'amore e' imperituro cambia forma ma non sostanza. Come l'acqua muta ma sempre acqua resta... Ciaooo
Passione infinita
# Passione infinita 22-05-2019 20:25
Piaciuta, complimenti
un saluto :-)
Alessio
# Alessio 22-05-2019 20:47
Qualità imprescindibile , come sempre! L'amore quanto dura? E soprattutto, esiste davvero?
Ibla*
+1 # Ibla* 22-05-2019 20:54
Certo che esiste! E' il motore che fa girare il mondo, almeno così diceva Platone.
Grazie.
Alessio
# Alessio 22-05-2019 21:32
Per ognuno potrebbe avere un significato diverso, a seconda degli eventi. Grazie a te!
Henry Lee*
# Henry Lee* 23-05-2019 07:33
Dura l'amore, dura... una pianta non vive o cresce senza acqua, il nostro sangue si ferma se non nutrito. L'acqua stagnante puzza, quella d'un torrente rimane fresca e si può bere. Io la tua poesia l'ho bevuta tutt d'un sorso, mi ha rigenerato ed ora continuo ad amare... Grazie per questi versi così emozionanti. Un abbraccio. HL.
poesie profonde*
# poesie profonde* 25-05-2019 08:51
Per me l'amore dura per sempre poi comunque dipende. Piaciuta anche a me. Complimenti di cuore e grazie ancora per il tuo commento...Un carissimo saluto e un abbraccio sincero
Aita Carla
# Aita Carla 25-05-2019 16:39
Bellissima! Tu e le tue affascinanti poetiche-mitich e: c'è sempre da imparare leggendoti!
Grazie!


Carla
sasha
# sasha 26-05-2019 13:59
Sospira il vento
tra i vecchi rami
tremano le foglie
improvvisando un canto

"Oh, bella Dafne, stai piangento
Il tuo Apollo ancora t'ama
Nessun mortale t'ascolta
e la casa a cui fai guardia
ora è vuota
- silenziosa -

Muta, l'edera avanza
eclissando mura
...

Poi, va benissimo... Chiuderei le virgolette a perdute!
Almeno... a gusto mio! Gli ultimi due versi mi piacciono tanto!!!
Ibla*
# Ibla* 26-05-2019 18:20
Grazie Sasha!
Ho cambiato qualcosa che già non mi convinceva.
Per il resto la preferisco così com'è ora.
La tua versione è troppo lineare.
Nel quaderno la "o" era "oh!" poi sul pc l'avevo copiata male, ora però, grazie a te, ho deciso di toglierla definitivamente.
Ciao T.V.B.
Ibla.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.