Speriamo fioriranno ancora i melograni
quando scende la pioggia,
scrivo poesie.
E' un piacere del tutto personale,
di un'attesa durata una vita: Oh Elena.
E tu fugace studio
sei per caso di noi altri prossimo?
Che sono la ragione e le scienze?
Dove si trova il centro fuorché
lontano dalle torri e nella croce
formata dalle grandi diagonali?
Sono io un giocatore, O bella signora,
Così che ad essere attento
o Mondo ho reso tutto un ritorno,
così che fugace lo studio tuona
e il digiuno non più ad altri bensì
imo castissimo eppur anche altro: può.

Silla, festa dei morti 2020

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Fone  

Questo autore ha pubblicato 49 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.