Ho fatto un sogno, la porta del Paradiso
poggia su grandi bianche colonne, pronte
per la Divina Apocalisse e due candidi
Vegliardi vigilano nel Tempio e mi accompagnano

all'ingresso, mentre tenue l'aria e leggera
è l'Anima, in questa strana notte
sospesa si placa. Una Donna, bella

più del sole sorride, improvviso si aprono
le ali come di Angeli e intravedo l'ascesa
dietro la porta solo Consolazione. Non ho
resistenza alcuna, tutto fluisce negli occhi

Verginei che mi invitano, e sto bene, bene
come mai prima, tutto è splendore, luce
d'Amore, finalmente libero, da ogni dolore.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Marulli  

Questo autore ha pubblicato 33 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Veronica Bruno*
# Veronica Bruno* 28-08-2021 10:44
Luce d'Amore... il grande senso di questa tua poesia è chiuso già in questo.
Delicata in ogni sua immagine, sprigiona serenità e libra l'anima.
Bellissima!
Marulli
# Marulli 28-08-2021 12:09
Gentilissima Veronica, grazie per il tuo commento. Ciao.
Vincenzo Patierno
# Vincenzo Patierno 28-08-2021 15:29
Sperando che dall'altra parte è come nello scritto ti faccio i complimenti per questo componimento.
Marulli
# Marulli 28-08-2021 20:46
Ciao Vincenzo, è sicuramente così! Questa è l'unica certezza. Grazie per il commento.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.