Vivono pensieri

giungle inverosimili

conditi da piaceri.

Sono produttori labili

di soddisfazioni effimere,

passeggeri celeri

di proposte vomere

predisposte pei taglieri.

 

Scavano tra passati

di vite arrotondate

- di fatto inquinate -

e dal comodo abbagliati

esiliano sacrifici

di cui residuano ceneri.

 

Poi arrotolano numeri

e parole adattatrici

per giustificare il peso

di quel candore offeso

da scarni sentimenti

di carni intransigenti.

 

In una leggerezza facile

come colpo di fucile

fucina traditrice che se ne va

già di prima brezza.

 

Sganciati apertamente

staccati come spore

- di valore dubbio

e speranza al debbio -

 

sono caduti tra le spire

dell‘ennesimo serpente.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: ING BOWLING  

Questo autore ha pubblicato 411 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

poesie profonde*
# poesie profonde* 25-04-2021 22:26
Si vive senza dare importanza a ciò che lo è davvero, trovandosi nel marcio. Testo molto apprezzato e piaciuto
ING BOWLING
# ING BOWLING 26-04-2021 23:36
Conoscenza del bene e del male che, mai, impareremo ad usare. Grazie, un saluto.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.