Un affare pensi di aver fatto seriamente,
Un ombrello comprato per quasi niente,
Era una giornata di sole in quell'occasione,
Sfruttasti una cinese promozione. 

Lo riponi poi nella tua borsa marrone,
Per sfruttarlo alla prima occasione,
Che vuoi che sia servirà per poco,
Hai fatto un affare come un gioco. 

Una mattina con la pioggia prendi l'ombrello,
Che non ricordavi dall'opinabile color pastello,
È arrivato il momento di testarlo finalmente, 
Fiero lo tiri fuori in mezzo all'altra gente.

C'e ancora l'etichetta su di esso,
La togli cominciando ad esser perplesso,
È più leggero di una piuma d'oca,
L' intensità d'imprecazione non è poca.

Ti bagni come in un autolavaggio,
Capisci di non esser stato molto saggio,
Chi poco spende spende di più, 
Diceva mia nonna ch'era pien di virtù.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Stornello Meneghino  

Questo autore ha pubblicato 275 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.