L'anatroccolo smise di sentirsi brutto quando ebbe intuizione che un giorno sarebbe diventato cigno. E non importava quanto tempo sarebbe trascorso alla trasformazione, non importava contare i secondi necessari per il compimento di quel ciclo. Perché una cosa se è magica lo è anche quando la magia non si manifesta palesemente agli occhi.
Solo l'anatroccolo che si maschera da cigno non trova mai il suo lago. E della magia sperimenta solamente il trucco.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Syrio  

Questo autore ha pubblicato 25 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

poesie profonde*
+1 # poesie profonde* 20-12-2020 21:38
Bisogna accettarsi amarsi per sentirsi veri. Almeno è questo il senso che mi sembra di cogliere da questo testo molto profondo. Un caro saluto
Syrio
# Syrio 20-12-2020 22:02
Va benissimo questo senso. E un testo, come una poesia, o un'opera può portare a sensi differenti. Dipende da chi interpreta quel codice. Grazie
poesie profonde*
# poesie profonde* 20-12-2020 22:24
Sì, è proprio così....... Grazie a te

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.