Ti bacio, ti bacio,

fresca sorgente

a cui mi disseto.

Tu polline, io ape,

tu pane, io la fame.

E ti guardo, ti guardo…

Come il cielo il mare,

il tramonto la sera

che incede. Noi,

il vissuto e l’avventura,

la scoperta, l’abbraccio

tra saggezza e innocenza.

Una favola, la nostra,

mentre restiamo a guardarci.

Occhi negli occhi,

furbamente.

E ti amo…ti amo, piccola mia….

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Giò  

Questo autore ha pubblicato 269 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Grazia Savonelli
+1 # Grazia Savonelli 26-01-2021 07:39
Dolce e solare
Ibla
+1 # Ibla 26-01-2021 23:51
Bellissima dedica.
Piaciutissima!
Un saluto da Ibla.
Simone
+1 # Simone 28-01-2021 18:06
Meravigliosa poesia di umano amore
Un saluto Gio
Alberto Berrone
+1 # Alberto Berrone 07-02-2021 22:49
Una bella poesia con delle belle metafore. La poesia mi è piaciuta. 5*.
Cari saluti :-)
Giò
# Giò 08-02-2021 16:12
Ringrazio tutti per il gentile passaggio
Saluti...^.^

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.