Nel silenzio una preghiera 
e lacrime, 
verso Colui 
che morendo 
ci ha salvati. 
Nell'evento 
della Pasqua,
gli auguri più 
sentiti sono 
quelli della 
solidarietà e
della pace, 
beni ormai 
troppo fragili
fra noi.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Morgana*   Sostenitrice del Club Poetico dal 08-02-2021

Questo autore ha pubblicato 222 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Simone
# Simone 03-04-2021 17:59
Mi unisco al tuo pensiero in questa poesia
Morgana un saluto di cuore
Giò*
# Giò* 03-04-2021 19:33
È inverosimile che continui a diffondersi l'egoismo e l'egocentrismo in un mondo che va a rotoli e non risparmia nessuno.
Si predica bene e si razzola male.
Anch'io mi unisco al tuo pensiero.
Un abbraccio grande, ciao... ^,^
Alberto Berrone
# Alberto Berrone 03-04-2021 21:51
Hai detto bene, la solidarietà e la pace sono beni troppo fragili per noi, o almeno in parte. Bella poesia.
Ciao e buona Pasqua :-)
poesie profonde*
# poesie profonde* 10-04-2021 21:34
Piaciuta anche a me Morgana. Buona serata

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.