E ti disegno in un raggio di luna

perché sei cicatrice di sguardi

che bacia il mio esistere

come un firmamento di battiti

fiorito fra le nostre mani.

Così, sull’uscio del mio cuore,

si sbottona l’anima mia

mentre il cielo,

violino infuocato di solitudine,

riposa in un abbraccio

quando anche l’universo

s’accoccola nel nostro destino

come pioggia di girasoli

intinta in un diario di stelle.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: rosa dei venti  

Questo autore ha pubblicato 834 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Jean-Jacques
+1 # Jean-Jacques 08-07-2024 23:58
Che bello addormentarsi con i tuoi versi. Notte
rosa dei venti
# rosa dei venti 09-07-2024 12:39
Sempre gentilissimo Jean Jacques, grazie tante davvero :)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.