Endecasillabi in rima ABABA

Ed il longinquo dì è appresso ormai,
La voce tua mi vaghito core
Esalerà, e in mi pensier sarai,
Né cangio mai sarà per te l’amore.
Ahi! In mi occhi da lungi maginerai.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Plumbè  

Questo autore ha pubblicato 5 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

ioffa
+1 # ioffa 24-01-2024 09:38
Ho fatto fatica a leggerla, solo il perfetto rispetto della metrica mi ha tolto i dubbi iniziali di errori di digitazione; bella e il significato lo sento vivo.
Plumbè
# Plumbè 24-01-2024 17:37
Grazie per il commento. Diciamo che nella rapida creazione di questo componimento ho badato molto alla fonetica, con conseguente perdita di chiarezza; ma va bene così.
Lilith50
+1 # Lilith50 26-01-2024 11:59
Particolare! Sembra una storpiatura della lingua ma in realtà suona bene.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.