Un telaio e due ruote metton le ali,
il tutto muovendo a tempo dei pedali,
sul suo sellino governi la carreggiata,
anche facendo una semplice passeggiata.

Il vento accarezza la tua pelle,
rinfresca anche le tue ascelle,
e' una sensazione di grande euforia,
vivi la strada con tanta allegria.

Sin da bambino ti ha accompagnato,
tal mezzo da rotelle era corredato,
poi un giorno qualcuno le volle smontare,
da solo era il momento che ce la dovevi fare.

Forse è la prima volta che un genitore,
mentre qualcosa ti toglie ti da amore,
ti sovvien l'immagine di lui che ti spinge,
mentre il tuo volto di una lacrima si dipinge.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Stornello Meneghino  

Questo autore ha pubblicato 215 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Carlo Toffini
# Carlo Toffini 24-05-2022 02:16
Lo stile molto semplice esalta e rende molto più scorrevole le tue poesie, complimenti
Fone
# Fone 24-05-2022 18:18
Una poesia semplice e come tutte le cose semplici la migliore. Il tema è molto dolce e suscita un piacevole sentimento ai tempi dell'infanzia.. . La rima baciata la rende molto adatta ad essere anche imparata a memoria dai ragazzi delle scuole.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.