Sono stanco di respirare fumo nero 
e prepotenza.
Gelsomini in fiore, 
dove siete?!
Dove siete mani di cristallo,
che intrecciate capelli di marmo?!
Dove siete apparizioni mariane,
che sbocciavate come rose di luce
tra i cieli di Fátima?!
Parole d'amore, anche voi,
rispondetemi,
dove siete?!
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Syrio  

Questo autore ha pubblicato 24 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Fone
+2 # Fone 17-05-2022 12:26
Un profondo grido di alterità gentile una rabbia che vuole essere consolata e forse il sostare in presenza dell eucarestia che ci ama una domanda: chi mi porterà là dove siede quell'amore gentile e la purezza trova nei pilastri del palazzo la sua dimora? Il santissimo esposto è là che ci attende ora lo sappiamo ma quando andremo da lui?
Syrio
+1 # Syrio 17-05-2022 13:51
Grazie per il suo bellissimo e profondo commento♥️
Catilina
+1 # Catilina 19-05-2022 11:04
Sono nei tuoi versi, direi... Testo apprezzato...
Syrio
# Syrio 19-05-2022 15:12
♥️
genoveffa frau*
# genoveffa frau* 19-05-2022 17:00
Sono inermi in attesa che il male arretri, mai perdere la speranza!

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.