Passando lento dall'ombroso cimitero,
c'è un mistero che avvolge il mio pensiero,
il parcheggio è insolitamente pieno,
eppure lì oggi non passa nessun treno.

Di un funerale non c'è sentore,
le campane avrei udito in La minore,
guardo allora il tascabile calendario,
eppure non ricorre nessun anniversario.

Allora con attenzione guardo quella gente,
armata con stracci attraversar velocemente,
sto per realizzar il perchè lì son giunti,
vanno a pulire la tomba dei propri defunti!

Fra un po' si commemora chi ci ha lasciato,
che il suo marmo avrà meno impolverato,
così quel giorno i suoi cari all'ombra dei cipressi,
meglio i loro volti sulla lapide vedran riflessi.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Stornello Meneghino  

Questo autore ha pubblicato 93 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.