Erano belli i fiori
quando l’aria profumava
e tutto scorreva
solamente in bianco e nero.
Era dolce la vita
con le stagioni
che non cambiavano nome
e la gente respirava
solamente aria spensierata.
Tanto tempo fa
il sole non era come adesso
e l’acqua dei fiumi
era limpida e pura,
ora tutto è sbagliato
anche l’erba non cresce più
e la luna piange lacrime vere.
Mentre una stella che non vuole morire
riflette sul lungomare
impresso su quel quadro
di tanto tempo fa.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: RAFFAELLO CONCA*   Sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2019

Questo autore ha pubblicato 683 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Grazia Savonelli*
+1 # Grazia Savonelli* 15-01-2021 06:15
Molto intensa e malinconica
Manuele*
+1 # Manuele* 15-01-2021 07:30
Come Morgana, grazie
Ibla*
# Ibla* 17-01-2021 15:45
Molce il cuore la nostalgia.
Mi è piaciuta.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.