E’ difficile essere padre
perché nessuno nasce padre,
tutti nascono figli
e rimangono figli per tutta la vita.
Ciò nonostante
bisogna imparare ad essere padre
e saranno i nostri figli ad insegnarci
ad essere padre e figlio
e allentare la presa
da quel cordone ombelicale
che a volte è una morsa
una spina, un macigno
che non ci fa distinguere
il vero dal falso.
E tra scontri verbali e di generazioni
tra visioni diverse
cerchiamo l’equilibrio
di essere padre e figlio
nello stesso momento.
Io ho come riferimento mio padre
anche lui non sapeva essere padre
ma anche io non l’ho aiutato molto
nella strada che portava
alla maturazione di entrambi.
Non ci siamo mai capiti
ci siamo odiati e poi amati
fino a quando
abbiamo accettato l’assurda condizione
di essere padre e figlio
di essere essenza della stessa essenza
vita della stessa vita
sangue dello stesso sangue
morte della stessa morte.
E adesso vedo tutto in uno specchio
tra me e mio figlio
in due pianeti diversi
costellazioni diverse
vaghiamo come due astronauti
in cerca di questa nuova identità.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Demetrio Amaddeo*   Sostenitore del Club Poetico dal 18-11-2020

Questo autore ha pubblicato 273 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

poesie profonde*
+2 # poesie profonde* 19-11-2020 18:44
Certo è difficile, ma certi non ci provano nemmeno o non sanno. che significa veramente, essere padre. Profonda e sentita
Demetrio Amaddeo*
+1 # Demetrio Amaddeo* 21-11-2020 16:39
Grazie
Giò*
+2 # Giò* 19-11-2020 19:22
Essere padri è più difficile che essere madre.
Una donna nasce già con l'istinto che la guiderà ad essere madre, se vorrà. Ma non è detto che tutte le donne, poi, ci riescano. All'uomo è dato un ruolo da imparare sul campo, ogni giorno, senza sapere da dove cominciare.
Fate caso, ed è il più semplice degli esempi, ad un uomo che prende in braccio suo figlio per la prima volta: paura totale! Lo stesso gesto nella madre è istinto puro. Lavoro duro, quello di un padre, e anche se la sua dedizione è per sempre, non è del tutto scontato che venga capito. Trovare il punto di contatto, che metta in equilibrio il rapporto, è arduo lavoro e complicità quotidiana.
Argomento difficile, molto sentito. Ciao!
Demetrio Amaddeo*
+1 # Demetrio Amaddeo* 21-11-2020 16:39
Grazie
poesie profonde*
+2 # poesie profonde* 20-11-2020 08:36
Comunque è vero, che fare il padre è più difficile, soprattutto se si ha un figlio maschio, che non si sa bene, se farsi vedere autoritario o no
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 23-11-2020 14:07
Il mestiere più difficile del mondo i genitori, poi a volte ci sono realtà che diventa ancora più complicato altre più leggero, si leggero non facile perchè non è per nulla facile, ciao e complimenti.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.