Dal mio fiorito balcone,
si intravede un nero lampione.
la sua luce è alternata,
la lampadina sembra essersi bruciata.

Dentro una discoteca sembra di stare,
manca solo un dj da farci arrampicare,
intanto il parcheggio è in chiaroscuro,
qualche ladro potrebbe approfittarne di sicuro.

Segnalo il disservizio al comune,
difficoltà penso che non ne troverò alcune,
mi risponde direttamente l'assessore,
dicendo che risolverà tutto in poche ore.

Però giunto il sospirato tramonto,
che nulla abbia fatto me ne rendo conto,
purtroppo sono lontane le elezioni,
quindi andrà ancora avanti questa rottura di maroni.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Stornello Meneghino  

Questo autore ha pubblicato 195 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Alberto Berrone
# Alberto Berrone 26-07-2021 17:10
Simpatica poesia :-)
Veronica Bruno
# Veronica Bruno 26-07-2021 23:44
In ogni tua poesia sono simpaticamente raccontati fatti attuali. Anche a questo serve la poesia e cioè ad evidenziare ciò che non va e magari a come trovare una soluzione.
Bravo.
Stornello Meneghino
# Stornello Meneghino 28-07-2021 10:58
Veronica, grazie del commento,
unitamente al complimento,
mi fa piacere che ti piace il genere, cari saluti.
Lo Stornello Meneghino

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.