Una consonante ripetuta tra una vocale,
a pronunciarla non sentirai mai male,
da Villa , Barbarossa e Cutugno decantata,
descritta come una Madonna Immacolata.

Da te è facile trovare ispirazione,
se potessi scriverei uno Zibaldone,
ma i caratteri qui son contati,
i miei versi devono essere smorzati.

Va da sè che questo non significa niente,
la mano del cuore si muove ugualmente,
accarezza la tua figura silente,
sfiorandoti diafana delicatamente.

Auguri per questo giorno a te intitolato,
che ogni anno arriva per me inaspettato.
sperando che questa seconda domenica di Maggio,
sia per te piacevole come le pere con il formaggio.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Stornello Meneghino  

Questo autore ha pubblicato 195 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Veronica Bruno
# Veronica Bruno 09-05-2021 18:17
Piacevolissima e delicata allo stesso tempo. Complimenti, mi è piaciuta molto. Un caro saluto.
Stornello Meneghino
# Stornello Meneghino 11-05-2021 08:56
Grazie del commento,
unitamente al complimento

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.