“Non si nasce donne: si diventa.”
(Simone de Beauvoir)

Quella
incontrollabile
fiducia in te stessa
(proprio come me)
non faceva parte
di alcuna scuola,
di alcuna chiesa,
di alcuna accademia.
Nell’esistenza quotidiana
il calcolo delle probabilità
si era infognato nell’idea
che persino il peccato
si potesse lavar via
con il bel ricordo
dell’innocenza
della sera
prima.
Del
resto
anche la nudità
può celare la bellezza
che prelude alla vergogna.
Non c’è civetteria, né finto rifiuto,
non c’è virilità e neppure tradimento,
esiste soltanto la profanazione dell’anima.

“Quando i ricchi si fanno la guerra tra loro, sono i poveri a morire.”
(Jean-Paul Sartre)


1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Charlie  

Questo autore ha pubblicato 659 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.