Deboli carezze 
d'altezze seguenti 

di rosso sognante 
germoglia l'utero
in Marte danzante
Croce limpida 
d'abbracci crollati 
asfissia il perdono
del marmo rovente
Pioggia sgualcita

posa sgualdrina 
sgretola
l'arido seno 

di rose imperanti.














1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Simone  

Questo autore ha pubblicato 187 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

poesie profonde*
# poesie profonde* 17-10-2020 09:19
Un pò sofferto questo testo molto profondo
pierrot*
# pierrot* 18-10-2020 01:01
Marte mi inquieta un pochino, rituali? direi austera..
Grazie
Simone
# Simone 18-10-2020 07:05
riflette il momento ...austero di certo
tuttavia Marte non è così dannato
esistono teorie che affermano sia invece la fonte della vita sul pianeta in cui stiamo
volevo dargli un accento più giocoso tutto qui
Questo è il mio pensiero
liberatorio quanto si può
in questa nuova onda ... buona domenica
Michelina*
# Michelina* 18-10-2020 17:31
L'arido seno che non dà piu latte all'umanità, che sia Marte la soluzione, un saluto.
Caterina Morabito*
# Caterina Morabito* 18-10-2020 18:56
Un momento descritto magistralmente , una serie di immagini tutti da gustare . Complimenti :-)
Kate
# Kate 19-10-2020 14:24
Poesia da... Marziani...
Simone
# Simone 19-10-2020 16:13
Grazie a voi
Un saluto dalla terra

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.