Bisogna prenderla con filosofia questa strana vita
Bisogna costruirsi un armatura o mutare cosi da possedere una pelle su cui tutto scivoli via.
E niente ,
NIENTE lasci traccia.
Bisogna prenderla con filosofia
questa vita,
ma quale vita e quale filosofia?
Un vuoto pneumatico privo di cuore
dove i pensieri sono bottiglie rotte
e nessun coccio corrisponde a un altro.
Contorte e distorte visioni
arrivano da ieri.
Distorte  contorte e indecifrabili
giungono ad intaccare i sogni,
e lasciano segni che come gocce
acide corrodono questi occhi
che nessun Dio più vedono arrivare.
Morto è ogni principio
e ogni domanda muore, ormai,
senza risposta.
Amen.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Marina Lolli  

Questo autore ha pubblicato 121 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Ibla*
# Ibla* 02-09-2021 18:44
Mi prende e mi appartiene questa tua desolante verità.
Non avrei potuto usare parole diverse per descrivere lo sconforto che mi attanaglia il cuore in questi giorni...
Un caro saluto da Ibla.
Marina Lolli
# Marina Lolli 02-09-2021 21:30
Ti ringrazio per il tuo commento,non conosco il motivo del tuo avvilimento,ma forse il nostro sentire è affine.
Se solo ci raggiungesse un raggio di sole, potremmo...
Un caro abbraccio,Marin a.
sasha
# sasha 13-09-2021 13:55
giusto amen... Altro che la vita è bella; se prendo benigni lo friggo! RABBIOSA... E DESOLATA... PIACIUTA.
Marina Lolli
# Marina Lolli 16-09-2021 22:43
Carissimo,ti ringrazio per aver voluto leggere questa poesia, rabbiosa e stanca,in cuor mio vorrei tanto riuscire a scrivere con animo più lieto, :oops: ????

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.