Una furia mi naviga
e sale, sale, sale 
fino alla gola e lì
l'annodo e lei mi strozza.
Ribellione, quasi follia
che si scioglie per la mente
che sbatte sulle pareti
del mio debole essere.
E questi occhi
che diventano pungenti
e s'accaldano, 
restano, poi, arsi e muti.
Tutto, il tutto trapassa,
 lama pungente, scorribande
di pensieri e paure
sulla mia impotenza.
Logore forze
consumate dall'attesa,
ma qualcosa vive e batte
sul fondo delle visceri
e stenta, si dibatte, pulsa.
... È la speranza...

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Giò  

Questo autore ha pubblicato 269 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Tea
# Tea 20-06-2021 17:06
Molto bella, mi è piaciuta
"tutto, il tutto trapassa, pungente lama..." tanti bei passaggi... Ciao ;-)
Ibla
# Ibla 22-06-2021 08:54
Lotte interiori, descritte con forza e perizia.
Mi piace molto!
Un saluto da Ibla.
Simone
# Simone 25-06-2021 13:35
Una simile sensazione a quanto già detto da Ibla
la fragilità é la poesia hanno la possibilità di rispondere insieme
a volte
un saluto Gio ....

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.