Ti calpesto senza lamento

e tu non lamentarti

la mia pianta è già dolente

sulla brulla terra

d'amaranto rivestita

di fuoco che non brucia
 

Le mani in tasca

riordinano i pensieri

lasciati li accartocciati

sulla mensola del focolare

stillando ad uno ad uno

riaffiorano gli amori
 

Tornerò, si tornerò

e li ritroverò

tutto ciò che ho lasciato

così come lasciai

una mattina di maggio

annoiata e grigia

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Ambra PILTI  

Questo autore ha pubblicato 215 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Giò
+2 # Giò 26-05-2015 17:28
Beh, mi sa che è proprio un'utopia!
" Nell'attimo in cui si fà, è già passato! "... :oops: E mi sa che il passato non torna mai.
Sempre singolare, Ambra. Ciao...
Ambra PILTI
+1 # Ambra PILTI 26-05-2015 18:36
Che sia un'utopia non c'è dubbio...ma c'è molto altro.
Ciao Giò e grazie del passaggio.
elisa
+2 # elisa 26-05-2015 19:34
E' molto bella......ci leggo tanta nostalgia!
Ciao Ambra!
Elisa
Ambra PILTI
+1 # Ambra PILTI 26-05-2015 20:24
Grazie del complimento!
Ciao Elisa.
simone corrieri
+2 # simone corrieri 26-05-2015 20:09
Il desiderio di sentire fuoco e passione , emozioni per dimenticare la noia ed il grigiore .
L'Utopia come titolo rende benissimo l'idea e l'immagine dello stato d'animo che hai descritto .
Condivisa , piaciuta.
Ambra PILTI
+1 # Ambra PILTI 26-05-2015 20:22
Grazie Simone.
L'immagine è di chi per rancore, rabbia o delusione cambia atteggiamento verso l'altro sesso.
Ecco il "ti calpesto senza lamento e tu non lamentarti", la pianta che calpesta...la stanchezza del continuo "brio"...il suo comportamento poco le piace ma continua...pren de e lascia...prende e lascia...e pensa a tutte le persone che ha incontrato e nell'illusione pensa che li ritrova lì esattamente dove li ha lasciati....UTO PIA.
Ha lasciato anche la noia, pensa, forse non sa che è diventato tutto noia.
Ciao Simone.
Giancarlo Gravili*
+2 # Giancarlo Gravili* 26-05-2015 21:15
Un camminare che svanisce nel sogno, quasi una nebbia dell'animo che vela le sensazioni e le confina nell'io dei ricordi.
Ambra PILTI
+1 # Ambra PILTI 27-05-2015 14:56
Grazie dell'attenzione Giancarlo.
Ciao.
Valerio Foglia*
+2 # Valerio Foglia* 27-05-2015 10:44
Ciao Ambra. Ho sentito la volontà nel dire, di qualcosa che per te è utopia. Ho trovato anche un leggero rimpianto.Ho letto questo.Comunque , mi ha preso nella lettura. Attrae. Piaciuta. Grazie.
Ambra PILTI
+1 # Ambra PILTI 27-05-2015 14:57
Gentilissimo Valerio...grazi e!
genoveffa frau*
+2 # genoveffa frau* 27-05-2015 14:23
Pensieri che tengono compagnia, rivedere il passato e analizzarlo, molto bella
Ambra PILTI
+1 # Ambra PILTI 27-05-2015 14:57
Grazie Genoveffa...ben e arrivata.
Ciao
Caterina Morabito*
+2 # Caterina Morabito* 27-05-2015 19:35
Si tornerai e ritroverai tutto quello che hai lasciato....Io la chiamo nostalgia. grazie Ambra.
Ambra PILTI
+1 # Ambra PILTI 30-05-2015 02:17
Grazie a te Caterina, un caro saluto.
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 30-05-2015 16:35
Si ritornano i pensieri del passato, ma non so se troveranno quello che era prima, molto riflessiva, ciao grazie.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.