Fiumi di rabbia
e sguardi sprezzanti
sotto una luna pallida
che si atteggia, a padrona dell'oscurità.

In mezzo al trambusto
di una psicologia errante
emerge l'eco, di un suono irrequieto
che avanza con cadenza precisa.

Sarà forse,una rabbiosa creatura
generata, dai confini dell'odio?
Se essa fosse questo?
Una vipera strisciante
che secerne livore a volontà
come lussureggiante e mortificante
dolcezza invadente?

Accarezza, fredde pietre preziose
con il corpo terreno.

La sua tana,una grotta di gelidi cristalli
e false luci appariscenti.

Resta in attesa, del secondo tempo
per rendere al suolo
la  vecchia pelle
insieme a scarni ricordi.

Visioni oniriche,come dipinti di vane foschie.

In quel prezioso terreno
oramai reso fertile dall'oblio
rimane un flash onirico
perso in un laconico, divagare astrale.

Fu così, forse
che nel primo tempo
rimase solo la colpa insoluta
di un ragionamento marcio.

Tra oscure prigionie psichiche
liriche segrete,intonate
da effimere voci gotiche.

Visioni lontane
di mani profane
attorno ad ornamentali
oggetti sacri.


“Le conseguenze delle nostre azioni sono come spaventapasseri per i codardi, e come raggi di luce per i saggi.”

(PAULO COELHO)

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Lidia  

Questo autore ha pubblicato 6 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Jean-Jacques
# Jean-Jacques 01-10-2023 09:05
Bellissima tutta. La leggerei senza stancarmi mai, Complimenti vivissimi,
Filicheto
# Filicheto 01-10-2023 10:39
Ecco un eccellente esempio di quella che potremmo chiamare non-poesia (nessun riferimento all'onusto-vetu sto don Benedetto Croce, ovviamente). Stavo ancora spaccandomi le meningi nel tentativo di capire cosa fossero i "dipinti di vane foschie" e i "flash onirici persi" nell'eccetera, ma poi ho letto la citazione di Coelho alla fine, e allora mi si è chiarito tutto all'istante. Da riscrivere interamente, da cima a fondo, buttando a mare almeno un buon terzo delle parole utilizzate, e conservando soltanto la strofa: "Resta in attesa...scarni ricordi", sola luce nel buio.
Lidia
+1 # Lidia 01-10-2023 12:00
Non so chi tu sia, ti ho letto e non ho letto Ungaretti o non so chi quindi vola basso caro :-* perché non sei nessuno.
Il mio testo resta così come lo vedi , non cambierò una virgola,chi ci vede errori, può passare oltre ,tu per primo.
Buona giornata :D
Axel
+1 # Axel 01-10-2023 15:23
Primo tempo tic, secondo tempo toc, è Chrono la rabbiosa creatura che avanza sul prezioso terreno uscendo dalla tana di gelidi cristalli? Quadro molto suggestivi su cui fermarsi a riflettere...
Lidia
+1 # Lidia 01-10-2023 21:03
Grazie di cuore, Jean-Jacques ed Axel
Filicheto
# Filicheto 01-10-2023 23:34
Ah guarda, per me puoi fare come ti pare, sono abituato agli imbrattacarte.
PS. A proposito di virgole, getta loro un'occhiatina.
Lidia
+1 # Lidia 02-10-2023 09:09
Onestamente non so come si usa il sito,di solito i disturbatori si possono bloccare, posso farlo ma prima che io ti segnali allo staff ,perche Onestamente, tornare una seconda volta è scorretto, come detto non modifico nulla ,soprattutto poi, se a dire modifica è detto dal signor nessuno, datti una calmata che poi se cadi ti fai male,vola basso, sii educato non ripassare e cortesemente... .evapora, grazie
Lidia
# Lidia 02-10-2023 09:09
Onestamente non so come si usa il sito,di solito i disturbatori si possono bloccare, posso farlo ma prima che io ti segnali allo staff ,perche Onestamente, tornare una seconda volta è scorretto, come detto non modifico nulla ,soprattutto poi, se a dire modifica è detto dal signor nessuno, datti una calmata che poi se cadi ti fai male,vola basso, sii educato non ripassare e cortesemente... .evapora, grazie
Axel
# Axel 02-10-2023 12:20
Cara Lidia, consiglio una lettura, se non l'ha ancora fatta, 'Ipostasi degli Arconti'. Capirà qualcosa...salu ti

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.