Mi avvicino ma tu, tu t’allontani,

cerco di baciarti ma, ti giri in là,

fisso i tuoi occhi e tu li volgi giù,

dimmi, perché?

 

Ero nei tuoi sogni e non ci sono più,

ero nel tuo cuore ed ora no, non più,

ero la tua vita e non so più che sono,

dimmi, perché?

 

Amore mio, chi sei?

Non ti conosco più!

Sorriso spento e poi,

affondi nei pensieri.

 

Amore mio, perché?

La gioventù va via,

come l’amore che,

non sai più cos’è.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Giò For  

Questo autore ha pubblicato 98 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Gima
+1 # Gima 04-05-2022 20:35
Buonasera poeta Giò For,
complimenti!
Sei forte, sei potente e bravissimo, mi commuovi sempre ma, voglio sperare che questa bellissima poesia d'amore non sia autobiografica perchè se chi tu ami ti rifiuta, significa che qualcosa non va.
Felice serata e serenissima notte :-)
Giò For
+1 # Giò For 07-05-2022 09:34
Buongiorno, poetessa Gima!
Ti ringrazio infinitamente per le tue sempre bellisime parole di apprezzamento alle mie poesie e mi scuso per il ritardo con il quale rispondo.
E' sempre vero quello che dici, non fa una grinza ma, ti assicuro che la poesia non è autobiografica, è frutto di fantasia ed immaginazione ma che, nello stesso tempo, vuole mettere in evidenza la fine di un amore prima infinito.
E' la cronaca di ogni giorno che conferma questa amara realtà, non lo dico io!
A volte, anzi spesso, un grande amore può trasformarsi in grande odio, in cattiveria, basta una incomprensione, un frainteso e tutto può crollare e finire in un minuto.
Come tu dici, se una delle due persone che prima si amavano follemente rifiuta l'altra, significa che qualcosa non va ma, in questo caso, bisogna chiarirsi invece di degenerare e/o sfociare nel peggiore dei crimini umani.
Buon e felice weekend a te e famiglia! :-)
genoveffa frau*
+2 # genoveffa frau* 05-05-2022 23:07
Delle volte non si trovano risposte ai tanti perché della vita, bellissima!
Giò For
+1 # Giò For 07-05-2022 10:30
Buongiorno e sereno weekend, grande poetessa e carissima amica Genoveffa!
Ti ringrazio infinitamente per avermi onorato, anche questa volta, con un tuo prezioso, incoraggiante e graditissimo commento di apprezzamento alla mia umile e modesta poesia senza pretese.
Anche se sei sempre sintetica, le tue poche parole colpiscono direttamente il cuore e le lacrime non possono fare a meno di scendere lungo il viso.
E' una emozione gioiosa forte ed indescrivibile che da la forza ed il coraggio di adare avanti, scrivere tutto quello che il cuore, in determinati momenti, ci detta.
Sentirsi dire da una grande poetessa come te "bellissima" non si può non piangere di gioia!
Non ho le parole giuste per ricompesarti adeguatamente del tuo tempo speso, posso soltanto dirti: grazie, grazissime, grazie elevate all'infinito, matematicamente parlando!
Buon tutto, buona vita a te e famiglia! :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.