Ho capito che ti avrei cercata

per l’eternità

là dove il tempo soggiace allo spirito

dove il ricordo non scema con l’accumulo

degli anni

e le regole del mondo non scalfiscono

l’imperitura bellezza del distacco

dalla rabbiosa terra

ho capito che mi sarei perso tra le stelle

inghiottito dal cielo nel sospiro della notte

in cui sei svanita

avrei seguito la tua aura    

lontano troppo lontano

per tornare ad essere intrappolato

alla terra nostra dove lentamente

andavo a morire per l’avarizia di un tempo

cattivo.  

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Enrico Barigazzi  

Questo autore ha pubblicato 143 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.