In quel piccolo
diario segreto,
si nascose
la nostra intimità.
Ero impacciata,
tenera, avvolta
da imbarazzo
di giovani gote, arrossate.

Timida, pura,
la pelle candida
come fiore di magnolia.
Più ti guardavo
e più mi mettevi
imbarazzata in un angolo
ma, ero disposta
a darmi d'amore.

Sfioravi le mie labbra rosse,
calde, tremavo,
sollevasti le mie braccia
al tuo collo
per avvicinarmi al tuo corpo,
tra noi fu coesione d’anime
senza più paure
tra scalpitii di cuori.
Quanto rimpiango
quel primo amore.

Conservo ancora di te
la tua immagine riflessa
tra i ricordi indelebili
ma, non la foto…
che ancora
resto ad aspettare.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Pietrina Lorito*   Sostenitrice del Club Poetico dal 20-11-2020

Questo autore ha pubblicato 97 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Fone
# Fone 06-06-2021 20:52
Penso che non ci siano bisogno di tante parole. Una bellissima foto che molti dovrebbero leggere.
Pietrina Lorito*
# Pietrina Lorito* 06-06-2021 21:17
Grazie Fone lieta del tuo commento.Buona serata

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.