Sento il tuo universo attorno,
mi avvolge legandomi
come edera.

Corteccia d'albero
che racchiude in sé
il seme,
innesto fatale da donare.

Mi faccio abbracciare
tra sguardi invidiosi,
forte e selvatico
il profumo di muschio,
paradiso di bosco incontaminato.

Sono sospiro,
ossigeno tuo
che come alito leggero,
sfiora le tue labbra.

Prendimi!

Rendimi unica dea,
madre natura,
affonda le tue radici
nel mio fertile terreno.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Pietrina Lorito*   Sostenitrice del Club Poetico dal 20-11-2020

Questo autore ha pubblicato 77 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

poesie profonde*
# poesie profonde* 25-04-2021 22:11
E' molto sentita, questa poesia scritta benissimo. Complimenti di cuore
Pietrina Lorito*
# Pietrina Lorito* 26-04-2021 20:16
Grazie infinite :-)
Saverio Giovanni Ferrara
# Saverio Giovanni Ferrara 26-04-2021 09:05
Molto bella. Complimenti. :-)
Pietrina Lorito*
# Pietrina Lorito* 26-04-2021 20:17
Grazie. buona serata- :-)
Grazia Savonelli*
# Grazia Savonelli* 26-04-2021 18:07
Bella e vibrante
Pietrina Lorito*
# Pietrina Lorito* 26-04-2021 20:17
Grazie di cuore :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.