Ho deciso

da grande farò il poeta

ma non un poeta qualunque

uno famoso

e scriverò testi pallosi

ma così pallosi

che affosserò definitivamente la poesia.

E lo farò con parole copiate

pensieri riciclati

oppure sfoglierò il vocabolario

per trovare terminini in disuso

e con parole roboanti parlerò d'amore

tanto si sa che il cuore fa breccia in chiunque.

Ho deciso sarò poeta

e scriverò versi profondi

ma così profondi

che nemmeno io capirò il significato

e quando morirò sarete obbligati

ad erigere un busto di marmo nella piazza

al posto di Garibaldi o di Camagna.

Vestirò trasandato

e m'incanterò a guardare le stelle e la luna

la natura e ogni cosa che si muove

il mio viso sarà sfigurato

di una interessante espressione

sarò un poeta impegnato

un vate fallito da sussidiario.

Ormai ho deciso sarò un letterato

e a tempo perso

commenterò pure le vostre poesie

sarò spietato

anzi no, vi manderò un bacio

con tutta la dolcezza che ho nelle vene

in fondo un poeta ha tanto miele

ne è pieno in ogni fessura

ha il bene nel cuore e non conosce il male

non scoreggia mai

ha ben pulite le mani

e non frequenta puttane.

Però promettetemi adesso

che comprerete i miei libri

sapete ho tanto bisogno

e non è che il periodo sia tanto grasso.

Ho deciso sarò un poeta

e maledetto lo diventerò per dispetto

tanto a giocare a pallone

e fare il calciatore

oramai non faccio più in tempo.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Demetrio Amaddeo*   Sostenitore del Club Poetico dal 18-11-2020

Questo autore ha pubblicato 273 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

elisa
+2 # elisa 22-08-2015 12:16
Che dire?
Non l'ho capita perdonami!
Ciao Elisa
Demetrio Amaddeo*
+3 # Demetrio Amaddeo* 22-08-2015 12:18
Figurati...e di che?
Cla
+3 # Cla 22-08-2015 12:39
Molto underground :)
anthoine mario
+2 # anthoine mario 22-08-2015 14:20
Mi piace,per forma e contenuto. In forma ironica e sorridente dici verità.

Per me la poesia che si pubblica dovrebbe essere un'arte relazionale,per un vasto pubblico: , suggestioni solo ritmico- musicali ( oggi sono rare anche queste),pur essenziali, a parer mio non sufficienti.

La difficile comprensione non sempre significa pensiero profondo. Presente anche in poeti premiati
Inoltre,per far poesia occorre tempo, solitudine e lima.
Oggi prevale la sperimentazione , la grandi poesia del '900 e chi vi si ispira, viene ignorato e definito inattuale.

Lodi al presente forum, lo conosco poco ma mi pare che certi linguaggi cifrati non compresi nemmeno dai loro autori, non siano molto praticati.

Concludo, ma in altra sede è un tema che a parer mio andrebbe ancora discusso

Ciao
Mario
Giò*
+2 # Giò* 22-08-2015 14:33
Io ho capito, sai!... Tu sei tu e tutti siamo quel che siamo nel bene e nel male,
nel sapere e nell'ignoranza!
Piaciuta perchè sa di protesta e la protesta, a volte, serve!!
Ciao...
Demetrio Amaddeo*
+2 # Demetrio Amaddeo* 22-08-2015 14:48
ma come hai fatto a capire? Eppure il messaggio è profondo...
nabrunindu
+2 # nabrunindu 22-08-2015 18:17
fortissima!
paolo di cristofaro
+2 # paolo di cristofaro 24-08-2015 20:59
grande ironia e appassionata! Grazie!!!
Silvana Montarello*
+1 # Silvana Montarello* 09-09-2015 17:30
Ognuno scrive per quello che sente, tutti siamo poeti e non siamo nessuno allo stesso tempo, complimenti.
Arcangelo Galante
# Arcangelo Galante 28-12-2015 21:10
Definire "chi" e "cosa" sia realmente un poeta, è questione assai difficile, perché il significato ed il valore insiti in questa particolare figura, varia con il tempo, dal luogo e da espressioni letterarie differenti. Ma, al di là della personale opinione, ho sinceramente condiviso il contenuto della pubblicazione, che ho letto con piacere. Molto introspettiva e di buon auspicio per chiunque decidesse "da grande di fare il poeta"!
Francesco Falconetti
# Francesco Falconetti 11-01-2016 22:32
Ma è bellissima!! :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.